Come ogni anno vengono resi pubblici i dati relativi alle dichiarazioni dei redditi della classe #politica. Quest'anno l'esponente del governo con il reddito più elevato è la Ministra titolare dell'istruzione, Valeria Fedeli, mentre il premier in carica Gentiloni si classifica quinto. I componenti del governo che nel 2016 hanno fatto le dichiarazioni dei redditi più basse sono i ministri Padoan e Martina, rispettivamente titolari dell'Economia e dell'Agricoltura. Netto calo per Beppe Grillo, mentre il reddito dell'ex premier Renzi nel 2016 si è mantenuto stabile rispetto all'anno precedente.

I 10 membri dell'esecutivo con reddito più alto

Apre la classifica la ministra Valeria Fedeli, con un reddito imponibile di 180.921 euro.

Pubblicità
Pubblicità

Al secondo posto il ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo Dario Franceschini con 148.692 euro mentre il terzo gradino del podio spetta ad Anna Finocchiaro, che dal 12 Dicembre 2016 ricopre l'incarico di Ministro per i rapporti con il Parlamento, con un imponibile di 144.853 euro.Quarta posizione per il ministro con delega agli Affari Regionali e le Autonomie Enrico Costa con 112mila euro, seguito dal premier Gentiloni, che nel 2016 ha dichiarato 109mila euro. Sesta posizione della classifica per Graziano Delrio (delega ai trasporti) che con 104mila euro ha dichiarato appena poche decine di euro in più del ministro Giuliano Poletti (Lavoro). Ottava e nona posizione per Alfano (Esteri) e Calenda (Sviluppo) con 102mila euro, mentre il decimo posto spetta alla Ministra della P.A.

Pubblicità

Marianna Madia, con poco meno di 99mila.

Quelli con il reddito più basso

Gli altri componenti del governo, Orlando (Giustizia), Lotti (Sport), De Vincenti (Coesione), Galletti (Ambiente), Lorenzin (Sanità) e Pinotti (Difesa), Minniti (Interno) nel 2016 hanno dichiarato un reddito compreso tra i 98 ed i 92mila euro. A chiudere la classifica, con i redditi più bassi, i ministri Padoan (Economia) e Martina (Agricoltura) rispettivamente con 49.958 e 46.750 euro.

I redditi di Renzi e dei presidenti di Camera e Senato

Il Presidente del Senato della Repubblica Pietro Grasso nel 2016 ha dichiarato 340.563 euro, molto più della collega Presidente della Camera Laura Boldrini, ferma a 144.883 euro. Il reddito di Renzi invece nel 2016 si è attestato a 103.283 euro, poco più di 4mila euro in meno rispetto al 2015. Brusco calo invece per il leader pentastellato Beppe Grillo, che dai 355mila euro del 2015 è sceso ai 71.957 euro dell'anno precedente.