È stata approvata la tanto discussa norma che tutela i migranti minorenni che giungono in Italia non accompagnati: da adesso in poi, godranno degli stessi diritti dei loro coetanei europei e, di conseguenza, non potranno essere respinti. L’approvazione definitiva è giunta dalla Camera, ed il primo a commentare il provvedimento è stato il Premier Gentiloni, che l’ha definito "una scelta di civiltà".

La norma nel dettaglio

Con l’approvazione della legge riguardante i migranti minori non accompagnati, verranno disciplinate secondo la legge tutte le procedure riguardanti l’identificazione e l’accertamento dell’età, che garantiranno l’uniformità a livello nazionale.

Pubblicità
Pubblicità

Prima dell’approvazione della norma, non esisteva alcun provvedimento legato all'attribuzione dell’età; invece da adesso in poi è prevista una precisa regolamentazione per il minore e per il tutore provvisorio.

Questo nuovo pacchetto normativo introduce diverse garanzie per i minori migranti che non hanno al loro fianco i genitori: maggiore assistenza, mediatori interculturali a loro disposizione, sistema di accoglienza presso strutture dedicate solo ed esclusivamente ai minorenni dislocate lungo il territorio nazionale, ed una "cartella sociale" personale del minore, conservata all'interno di una banca dati, che accompagnerà il giovane durante la permanenza nel nostro paese. Il nuovo decreto, inoltre, darà alle autorità competenti la possibilità di svolgere indagini familiari nell'interesse sia del minore che del tutore.

Pubblicità

Gentiloni e Boldrini commentano su Twitter

Il primo a commentare l’approvazione del decreto è stato proprio il Presidente del Consiglio dei ministri della Repubblica Italiana, Paolo Gentiloni, che ha definito l’Ok della Camera "una scelta di civiltà". Il Premier ha spiegato che la legge è stata approvata principalmente per la tutela e l’integrazione di coloro che definisce "i più deboli", ovvero i minori. Paolo Gentiloni ha deciso di esternare il suo pensiero tramite un post su Twitter.

Anche Laura Boldrini ha espresso il su parere a riguardo, spiegando: "La nostra società che garantisce diritti, è molto più forte". Ricorrendo anche lei a Twitter, ha definito la scelta di Montecitorio come un’ottima presa di posizione a favore della tutela dei minori non accompagnati. #immigrazione #politica #Camera dei Deputati