Come ogni lunedì il tg di La7 grazie all'EMG propone gli ultimi #Sondaggi politici elettorali, con le variazioni delle intenzioni di voto rispetto alla settimana precedente. Andiamo allora a vedere insieme quale quadro è venuto fuori con gli ultimi sondaggi. Il Partito Democratico paga ancora una volta l'aria di scissione e perde voti raggiungendo i minimi storici, mentre continua la crescita del M5S che al momento resta il primo partito in Italia e rinforza la sua leadership.

Pubblicità

Sondaggi Politici, ultimi dati M5S in fuga, il PD crolla

Guadagna ancora il Movimento 5 stelle secondo i dati degli ultimi sondaggi politici, e arriva così al 29,1% facendo segnare un incremento dello 0,7% rispetto a sette giorni fa. Contrapposto invece il trend del #Pd che continua la sua discesa e la perdita di voti, dovuta anche dall'uscita di una minoranza che è passata a fondare i Democratici e Progressisti. Il PD è quindi al 27,6% perdendo ancora uno 0,6% rispetto alla settimana scorsa e distanziandosi così di un punto e mezzo dal #M5S. Proprio i Democratici e progressisti ottengono consensi e arrivano alla fatidica soglia del 4%. Per quanto riguarda invece il centrodestra, resta stabile la Lega Nord che è al 13,3%, mentre perde qualcosa Forza Italia che scende al 11,8% dopo esser stata sopra il dodici percento la settimana appena passata. Concludono il quadro i dati di Fratelli d'Italia che guadagna uno 0,2 e va al 5,1% e NCD che perde invece uno 0,2 e scende al 2,5%.

Ultimi Sondaggi elettorali, Renzi ancora leader del PD?

Lo scenario politico che si profila però è quello che nessun partito o nessuna coalizione al momento sembra in grado di poter raggiungere il 40% per governare con stabilità e i 316 seggi necessari per ottenere la maggioranza in parlamento al momento sono un utopia per qualsiasi colazione di centro destra, centrosinistra o per il M5S. Intanto un sondaggio dell'Istituto Ixè ha chiesto agli elettori DEM quale dovrebbe essere il prossimo segretario del partito, e come da pronostici Renzi è ancora il vincitore con oltre il 58% delle preferenze. Gli altri viaggiano a distanze siderali, con Orlando al 17% e Michele Emiliano al 5%... Voi cosa ne pensate?