Pubblicità
Pubblicità

Sebbene #Donald Trump abbia recentemente confermato tutta l'intenzione di sostenere le politiche di vicinanza nei confronti dell'Unione Europea, i rapporti con la #Germania non sono idilliaci. In occasione della sua missione statunitense, lo scorso mese, la cancelliera Angela Merkel ha epresso nel corso della conferenza congiunta con lo stesso Trump tutte le divergenze tra i due Paesi che, per certi versi, hanno una visione del mondo totalmente opposta. Nuove critiche giungono adesso da parte di un rappresentante del governo di Berlino, l'obiettivo è sempre il numero uno di Washington. Secondo il ministro degli #Esteri, Sigmar Gabriel, "Trump si comporta da vero monarca".

Pubblicità

Ivanka nel mirino

Ulteriore bersaglio di Gabriel è Ivanka Trump, la 'first daughter' della Casa Bianca che, dalla fine dello scorso mese, riveste il ruolo di assistente del padre. "Credo che il coinvolgimento di familiari e parenti negli affari di Stato ricordi tanto il clientelismo - afferma - così come la visita di Ivanka Trump in Germania che viene presentata quasi come un evento di portata mondiale. Questi parenti che nessuno ha eletto - aggiunge Sigmar Gabriel - compaiono all'improvviso come rappresentanti di Stato e ci si rivolge a loro come se fossero componenti di una famiglia reale". Il riferimento è anche a Jared Kushner, marito di Ivanka Trump e componente dello staff del suocero con ruoli di primo piano. Quanto alla missione tedesca della figlia del presidente americano, è stata frutto di un invito della stessa cancelliera Angela Merkel: Ivanka ha partecipato ad una tavola rotonda sui temi dell'imprenditoria femminile.

Pubblicità