Ci siamo, anche quest anno l'anniversario della Liberazione è arrivato! Il #25 aprile 1945 è il giorno della vittoria della Resistenza Italiana sul nazifascismo e sulla dittatura fascista: in quel giorno la città di Milano,sede del comando partigiano,insorge e prende il sopravvento sui fascisti e nei giorni a seguire viene liberata quasi tutta l'#italia. Il 28 aprile 1945 verrà catturato e giustiziato il capo del Fascismo Benito Mussolini.

L'importanza della Resistenza

Il 25 aprile è diventata in Italia la giornata della Festa della #Liberazione dalla dittatura e tutti gli anni viene festeggiata in Italia con eventi e manifestazioni.

La Resistenza,insieme agli alleati soprattutto americani,ha combattuto per sconfiggere il fascismo : persone di tutte le estrazioni sociali e di varie vedute politiche, si sono unite per ribellarsi e sconfiggere la dittatura fascista mussoliniana.

Pubblicità
Pubblicità

La loro lotta si è trasformata in una vera e propria guerra civile che vedeva contrapposti fascisti e antifascisti

Grazie alla lotta unita fra tutti gli oppositori del regime fascista,si è riuscito a liberarre l'Italia dalla dittatura e porre le basi per una Stato democratico.Le radici della Repubblica Italiana sono da ricercare proprio nella Resistenza,infatti l'Assemblea Costituente che scrisse l'attuale Costituzione italiana,fu in massima parte composta dagli esponenti dei partiti che avevano dato vita nel settembre 1943 al Comitato di Liberazione Nazionale, i quali scrissero la Costituzione ispirandola ai principi della democrazia e dell'antifascismo.

I Partigiani

"Odio gli indifferenti. Credo che vivere voglia dire essere partigiani. Chi vive veramente non può non essere cittadino e partigiano.L'indifferenza è abulia,è vigliaccheria,non è vita.Perciò odio gli indifferenti" Antonio Gramsci

Chi combatteva nella Resistenza era un partigiano:essi non erano un vero esercito,ma erano civili, uomini e donne che si armavano e si riunivano in gruppi per attaccare in ogni modo e in ogni luogo il nemico fascista.Le loro azioni si affiancavano a quelle dei militari alleati riuscendo ad essere un ottimo supporto per questi

I partigiani furono un gruppo molto eterogeneo composto da cattolici,comunisti,liberali,socialisti e diverse altre fazioni politiche e ideologiche

Ancora oggi alle varie manifestazioni si possono incontrare ultimi reduci partigiani ancora vivi, persone che hanno messo in pericolo la loro vita per dare un futuro migliore alla nazione Italia