E' ormai un dato di fatto che negli ultimi tempi, la #Cina di #xi jinping, stia giocando un ruolo sempre più importante all'interno di un quadro politico internazionale complicato e in continuo cambiamento.

L'elezione di Trump ha in poche settimane travolto i precari equilibri geopolitici e ha dato a Pechino la spinta necessaria per accelerare il suo programma di Grande Protagonista Planetario, non solo in ambito economico, ma per la prima volta anche a livello politico e militare. La storica predisposizione cinese alla "non ingerenza" negli ultimi tempi è stata sostituita da una presenza sempre più forte che potrebbe influire profondamente sui destini del pianeta, soprattutto in momenti storici instabili e imprevedibili come quelli attuali.

Pubblicità
Pubblicità

Aiuti umanitari alla Siria

Il caso siriano è emblematico: con il recente stanziamento da parte della Cina di 16 milioni di dollari (110 milioni di yuan), in aiuti umanitari alla Siria, Pechino esce definitivamente dal suo tradizionale isolamento per stringere un accordo finalizzato a "rafforzare l'amicizia tra il popolo cinese e quello siriano", come è stato dichiarato dall'Ambasciata cinese a Damasco.

Questo fatto coglie molti di sorpresa soprattutto perché mette in discussione molte cose, per esempio, il ruolo esclusivo che fino ad oggi la Russia ha svolto nella regione e contro l'Isis. Inoltre, obbliga gli Stati Uniti a non disimpegnarsi e a mantenere alta l'attenzione e infine, rassicura l'Europa sulla presenza pacifica della Cina in un quadrante che sembra destinato ad esplodere da un momento all'altro.

Pubblicità

La Cina promuove la cooperazione internazionale

La Cina è viva e lo sta dimostrando prendendo parte attivamente alle sorti del mondo, senza pretendere di avere un ruolo dominante, ma provando ad unire le sue forze a quelle delle altre Potenze, a quelle dell' ONU e a quelle delle altre organizzazioni internazionali. L'impegno di Pechino è quindi di approfondire la cooperazione con altri Stati e con gli organismi internazionali con il fine di promuovere lo sviluppo ed affrontare la sfida globale per la salvaguardia della pace e della sicurezza del mondo .

Il presidente Xi ha espresso quindi la volontà del suo paese di adattarsi alle nuove condizioni dello scenario internazionale cercando di mantenere la sua vocazione pacifica e senza rinunciare ai suoi interessi.

La Cina ha progetti ambiziosi e pare non volersi sottrarre davanti alle responsabilità che il contesto internazionale presenta. #cooperazione internazionale