“Intervista a #Matteo Renzi: ‘#se perdo stavolta me ne vado davvero’”. Apre con questo titolo, oggi 5 aprile, la prima pagina della versione on line del settimanale #Panorama. L’articolo che segue, firmato da Andrea Marcenaro, rappresenta solo l’antipasto all’intervista completa, in vendita sull’edizione cartacea da giovedì 6 aprile. Antipasto che, però, rimane evidentemente indigesto proprio a Matteo Renzi che, a stretto giro di posta dalla pubblicazione della notizia-bomba del suo possibile ritiro, stavolta definitivo, dalla politica in caso di sconfitta alle prossime elezioni, rilascia una dichiarazione di fuoco in cui smentisce seccamente la ricostruzione giornalistica.

Pubblicità
Pubblicità

Inevitabile la contro-risposta di Marcenaro, pubblicata da Panorama, insieme alla nota del rottamatore, proprio sulla pagina web incriminata. Il giornalista conferma il contenuto del colloquio e ripassa la palla nel campo renziano. E scoppia la polemica.

La nota di Renzi

Sono passate da poco le due del pomeriggio quando Renzi affida ad una breve nota la smentita circa la veridicità del contenuto del titolo dell’intervista rilasciata al settimanale diretto da Giorgio Mulè. “Se perdo stavolta me ne vado davvero”, avrebbe promesso il segretario in pectore del Pd. Ribadendo la sua stima e amicizia per il giornalista Andrea Marcenaro, l’ex premier sottolinea però di non aver mai pronunciato le parole riportate dal giornale. “Non l'ho detto e stavolta non l'ho nemmeno pensato’, aggiunge spiegando di avere invece specificato, durante l’intervista appena consumata durante l’ora di pranzo, che “non ho mollato e a questo punto non mollerò mai”.

Pubblicità

La risposta di Marcenaro

Una smentita così secca e talmente clamorosa da obbligare il giornalista ad una immediata precisazione. “Con tutta l’amicizia per il presidente Renzi - risponde Marcenaro facendo il verso, forse ironicamente, alla precedente nota del politico Pd - ho riportato pianamente il colloquio”. Renzi infatti avrebbe detto testualmente: “Questa volta sarei tornato alla politica solo con i voti”. E, alla domanda di Marcenaro se senza voti sarebbe finito anche il suo impegno politico, la risposta sarebbe stata: “Mi pare evidente”. Parole a cui il giornalista aggiunge la sua personale impressione: “A me pareva scontato. Non vedo dove sia la notizia, né lo scandalo”. Ma intanto la polemica deflagra lo stesso.