Mancano due settimane all'appuntamento fissato da Michele Gianni, dirigente d'azienda e capogruppo dell'opposizione al Comune di Solarino, per la presentazione della lista che lo sosterrà in occasione delle amministrative dell'11 giugno per il rinnovo del Sindaco e del Consiglio comunale di Solarino. Sabato 6 maggio, infatti, la villa comunale di Solarino ospiterà l'evento della coalizione Sarà Solarino, composta dal movimento Solarino Network, dalle aree riformista e dem del Partito Democratico e dall'area di centro vicina all'ex primo cittadino Pietro Mangiafico, sotto la cui Amministrazione - per inciso - arrivò proprio il finanziamento per il rifacimento della villa comunale di Solarino.

Pubblicità
Pubblicità

Si tratterà di un momento di grande importanza in questa lunga corsa volta a costruire l'alternativa all'attuale Amministrazione che guida la comunità.

La candidatura di Vasques

Con queste premesse, giunge alle redazioni della stampa locale la nota che ufficializza la decima candidatura al Consiglio comunale a sostegno di Michele Gianni. La Gazzetta Siracusana è stata tra i primi quotidiani on line a pubblicarla, ma nel giro di poche ore - come di consueto - tantissime le condivisioni su facebook, il più noto dei social network. Anche perché - anche in questo caso - si tratta di un altro giovane che decide di fare un passo avanti rispetto all'impegno civile per la propria comunità: Salvatore Vasques, 29 anni, dal 2007 in servizio per la Polizia di Stato e ultimamente di stazione presso la questura di Reggio Calabria.

Pubblicità

Afferma di avere rintracciato, all'interno della coalizione Sarà Solarino, le giuste personalità per dare una svolta amministrativa al proprio paese.

La novità della proposta politica

Michele Gianni è molto soddisfatto della proposta politica che va concretizzandosi per la propria comunità: "Solarino ha l'opportunità di abbracciare un rinnovamento profondo della sua classe dirigente, affidando le simpatie di questa tornata elettorale ad un gruppo molto giovane di professionisti e ragazzi impegnati con dedizione sul lavoro che in maniera disinteressate e nutriti da autentica passione stanno mettendo la propria faccia e tanto entusiasmo per partecipare a questa sana competizione elettorale, che desideriamo improntare sulle numerose proposte politiche immaginate per il programma di cui parleremo il 6 maggio alla villa comunale". #Elezioni Amministrative #Pubblica Amministrazione