Domani, 21 maggio, alle ore 18,30 a Palazzo Lutri, in vico Buonarroti, il candidato Sindaco di Avola del movimento politico Un Passo Avanti, Daniele Calvo, aprirà la campagna elettorale, con la presentazione della lista dei candidati al Consiglio comunale e degli assessori designati in caso di vittoria. Sarà presente anche la coordinatrice regionale di Un Passo Avanti, Costanza Castello. Nell'occasione, sarà presentato alla città il programma elettorale che accompagna la candidatura a Sindaco di Daniele Calvo. Molte le novità per Avola: dal baratto amministrativo al salario civico, dalla banca del tempo al bazar solidale, nel campo delle politiche sociali e della lotta alla povertà.

Pubblicità
Pubblicità

Le idee per il Meno Di Pasquale

Lo abbiamo ascoltato su alcuni punti del suo programma per Avola. "L'Amministrazione che ci vedrà protagonisti - dichiara Daniele Calvo - si occuperà di restituire al campo sportivo Meno Di Pasquale le migliori condizioni di fruibilità della struttura al fine di giungere ad un appetibile avviso pubblico per la gestione a privati che, pur preservando le iniziative sociali e pubbliche cui il campo potrà prestarsi, lo veda fondamentalmente oggetto di una grande rinascita dal punto di vista della gestione e delle iniziative di cui sarà strumento".

La Bau Bau Beach

"È nostra intenzione - continua Daniele Calvo - sostenere il progetto di una Bau Bau Beach. Avola vedrà la nascita di una spiaggia comunale a cui potranno accedere anche gli amici a quattro zampe.

Pubblicità

Il progetto prevede la presenza di fontanelle e cestini appositi per le deiezioni canine e sarà concertato e gestito insieme alle associazioni per la protezione degli animali presenti nel nostro territorio. La spiaggia sarà attrezzata con postazioni con ombrelloni e sdraio e i proprietari dei cani potranno accedervi con una quota di ingresso "sociale" ma utile alle spese di gestione, per la sorveglianza dei bagnanti e la pulizia dello spazio attrezzato. I cani saranno tutelati grazie alla presenza di acqua a volontà e zone d'ombra e sarà cura dei proprietari seguirli con attenzione al fine di un comportamento decoroso, a tal fine chi entra firmerà e condividerà poche e semplici regole per stare tutti bene e vivere felicemente il mare".

Gli orti sociali

"Anche Avola avrà gli orti sociali - conclude Daniele Calvo, nella nostra breve intervista - il nostro obiettivo è mettere a disposizione dei concittadini terreno comunale al fine di assegnare 200 lotti di circa 70-80 metri quadrati ciascuno per incentivare gratuitamente l'agricoltura urbana nella nostra città". #Elezioni Amministrative #Pubblica Amministrazione