Daniele Calvo, candidato a Sindaco di Avola del movimento politico Un Passo Avanti, unisce la freschezza della sua età alla maturità dell'esperienza politica tra i banchi del Consiglio comunale, dove ha rappresentato la cittadinanza avolese tra il 2007 e il 2012. Come tutte le persone della sua generazione, è molto presente sui social network, dove alimenta il dibattito pubblico rispondendo con garbo anche ai commenti meno favorevoli, ma mai aggressivi nei suoi confronti, dei concittadini chiamati alle urne il prossimo 11 giugno. Scorrendo il suo profilo facebook, dove in questi giorni fanno capolino le prime immagini della sua campagna elettorale, sorprende positivamente lo spirito costruttivo su cui sta improntando il confronto con il Sindaco uscente e i suoi sostenitori.

Pubblicità
Pubblicità

Daniele Calvo, infatti, invita tutti ad evitare lo scontro polemico che non traguarda gli interessi della città e a valutare le proposte di ogni candidato con serenità e oculatezza.

Atteggiamento costruttivo e voglia di fare

Il candidato Sindaco di Un Passo Avanti sottolinea come la voglia di fare non possa essere patrimonio di una sola delle parti in campo e che l'entusiasmo che sta caratterizzando la sua candidatura, con la vicinanza di tantissimi giovani alle proposte del suo programma, dimostrano che in una società democratica e matura, mettendosi in discussione, si possono cogliere spunti importanti per il miglioramento della propria comunità anche laddove in questo momento non c'è la gestione diretta della #Pubblica Amministrazione. Daniele Calvo, infatti, solo per il frutto del meccanismo elettorale, nel 2012 non fu rieletto nonostante avesse raccolto oltre trecento preferenze personali per il Consiglio comunale.

Pubblicità

Le proposte di Daniele Calvo

Il suo programma elettorale, in effetti, è ricco di proposte costruttive che intendono incidere soprattutto sulle fasce più deboli della popolazione al fine di migliorarne le condizioni di vita: dal salario civico al baratto amministrativo, dal bazar solidale all'ufficio per la genitorialità. Altrettanto impegno intende porre per lo sviluppo turistico e imprenditoriale del proprio territorio e nel rilancio della cultura come strumento per la crescita anche economica della città di Avola. Nelle prossime ore ci ha detto che fisserà un incontro pubblico per la presentazione insieme a Costanza Castello - coordinatrice regionale di Un Passo Avanti - dei candidati al Consiglio comunale alla cittadinanza. #Elezioni Amministrative