Un membro del Governo usa l'istituto delle unioni civili per concludere un percorso, un cammino di vita. Ivan Scalfarotto, sottosegretario negli Esecutivi Renzi e Gentiloni si unirà civilmente col compagno Federico. La cerimonia si svolgerà a Milano e verrà celebrata dall'assessore Pierfrancesco Maiorino. Scalfarotto è dunque il primo componente del Governo a usare l'istituto delle #unioni civili. La notizia è stata riportata da Repubblica con un lungo articolo scritto da Goffredo De Marchis. Scalfarotto si è detto 'emozionato' e spera di riuscire a tornare in Italia in tempo, poiché adesso si trova in Cina per partecipare al 'Belt and Road Forum', un evento promosso dal governo di Pechino per riproporre la Via della Seta.

Pubblicità
Pubblicità

Ivan Scalfarotto: 'Io e Federico una coppia attempata'

Ivan Scalfarotto, nel corso dell'intervista rilasciata a Repubblica, ha affermato che lui e Federico convivono ormai da undici anni, quindi sono una 'coppia attempata'. L'unione civile, secondo lui, rappresenta l'epilogo di un cammino fatto insieme. Ovviamente resta segreto, almeno per ora, l'elenco degli invitati. De Marchis ha scritto che potrebbe esserci anche Maria Elena Boschi, con cui Scalfarotto ha lavorato a lungo nel Ministero delle Riforme. E' probabile, comunque, che a Milano arriveranno altri membri dell'attuale compagine governativa. ll viceministro allo Sviluppo economico, salvo imprevisti dell'ultimo minuto, giurerà eterno amore al compagno Federico il prossimo 20 maggio 2017. Inizialmente, Ivan Scalfarotto non voleva rendere pubblica una notizia riguardante la sua vita privata; poi è stato lui stesso ad annunciarla su Facebook. Il nome di Scalfarotto è da molti collegato anche al disegno di legge contro l'omofobia che, nel 2013, ottenne l'ok della Camera ma ancora 'arenato' in Senato.

Pubblicità

Un anno dalla promulgazione della legge sulle unioni civili

Un componente del Governo, per la prima volta, sfrutta l'istituto delle unioni civili. Scalfarotto, ora in Cina, è commosso e non vede l'ora di unirsi civilmente con Federico, uomo con cui convive da 11 anni. Da sempre paladino delle unioni civili e contrario all'omofobia, Ivan Scalfarotto ha recentemente ricordato sul suo blog che è già passato un anno dalla promulgazione della legge sulle unioni civili. 'Un atto di giustizia e di equità', ha scritto l'esponente dem. Adesso Ivan si prepara a fare le valigie perché vuole tornare al più presto in Italia e coronare il suo sogno, dopo tanti anni di convivenza con la persona che ama.