La #Camera dei Deputati ha approvato la modifica alla #legge sulla #legittima difesa, con 225 voti favorevoli e 166 contrari, gli astenuti sono stati 11. A favore del Ddl, hanno votato il Partito Democratico, Ap ed i Civici Innovatori, con voto contrario invece si sono espressi Lega Nord, Movimento 5 Stelle, Forza Italia, Mdp, Sinistra Italiana e Fratelli d'Italia, che hanno espresso tutto il loro dissenso contro il provvedimento, con i cartelli riportanti la scritta: "La difesa è sempre legittima". La nuova legge infatti, prevede che ci si può difendere dai ladri che entrano nella propria abitazione, se minacciano la vita dei propri familiari o i propri beni, ma a condizione che tutto questo avvenga di notte.

Pubblicità
Pubblicità

Allora la domanda è: "e se tutto questo avviene di giorno?" e poi ancora "ma da che ora ci si può difendere?".

Legittima difesa una legge a metà

Secondo il parere delle opposizioni, la legge è stata cambiata solo a metà, perché permette il ricorso all'uso delle armi da parte della vittima, ma solo quando il fatto succede "di notte". In realtà il provvedimento non sembra molto chiaro, perché non specifica nel dettaglio da che ora sono considerate "ore notturne", allora significa che una persona prima di difendersi deve guardare l'orologio. La contestazione, infatti, va a sottolineare la parzialità del provvedimento, che autorizza l'uso legittimo delle armi solo in alcuni periodi della giornata ed in altri invece elimina l'esclusione della colpa. La novità principale sta nel fatto che se nel caso di non punibilità per legittima difesa, le spese processuali ed i compensi per i legali, saranno a carico dello Stato.

Pubblicità

L'onere per la spesa pubblica è stato stimato pari a 295mila euro circa a decorrere dal 2017.

Legittima difesa, Il parere delle opposizioni

Le proteste più accorate sono state quelle della Lega Nord che con Salvini, sistematosi sulle tribune destinate al pubblico urlava "Vergogna, vergogna", salvo poi essere allontanato dai commessi fuori dall'aula per regolamento. Il Movimento 5 Stelle ha parlato di "leggi scritte male", mentre gli scissionisti l'hanno giudicata contraria ai principi garantisti. Dall'altra parte invece Walter Verini del PD ha avuto parole di elogio per il provvedimento approvato dalla Camera definendolo "a tutela dei cittadini" e rafforza la legittima difesa. Si, è vero ma da che ora? Solo quando è buio? Per rimanere aggiornati su questo argomento, oppure su tutti gli articoli redatti da questo autore, cliccare il pulsante "segui" situato vicino al nome ad inizio news.