Papa Bergoglio riceverà il presidente Usa mercoledì 24 maggio in Vaticano, visita questa che il tycoon effettuerà durante il suo primo viaggio all'estero, il quale comprende anche vertice Nato a Bruxelles e G7 a Taormina. Un'agenda indaffarata quindi quella di #Donald Trump in Europa, il quale prima di visitare il vecchio continente per incontri diplomatici sarà anche ospitato in Arabia Saudita ed Israele. "La tolleranza è la pietra miliare della pace. Per questo sono orgoglioso di fare uno storico annuncio questa mattina e condividere con voi che il mio primo viaggio all'estero come presidente sarà in Arabia Saudita, poi in Israele e poi in Vaticano a Roma" riferisce il presidente in occasione della discussione per una firma a proposito di un decreto religioso effettuata stamane alla Casa Bianca.

Pubblicità
Pubblicità

Papa riceve Trump

L'incontro tra il massimo vertice della chiesa cristiana di Roma e l'eccentrico Presidente eletto Usa avverrà a Palazzo Apostolico. Durante la visita di Città del Vaticano, Trump incontrerà anche il cardinale Pietro Parolin, Segretario di Stato della Santa sede, accompagnato da Monsignor Paul Gallagher, Segretatio per i Rapporti con gli Stati. La visita storica mette così fine alle dicerie che accusavano Donald Trump di non voler effettuare alcun incontro con città del Vaticano, atteggiamento questo grave se considerato che l'unica occasione in cui l'incontro tra il Papa e il Presidente Usa non avvenne, fu durante l'occupazione nazi-fascista in Italia, quando a Franklin D. Roosevelt non fu possibile la visita a causa del Secondo conflitto Mondiale.

Arabia Saudita ed Israele, Nato a Bruxelles e G7 in Sicilia

Nell'occasione del G7 di Taormina fissato per il 26 e 27 maggio, Donald Trump incontrerà anche il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Pubblicità

I due avranno da discutere a proposito di cooperazioni multilaterali e relazioni tra Casa Bianca e Quirinale, argomento presumibilmente già anticipato durante l'incontro recente Gentiloni-Trump, dove si è chiarita la funzione Italiana nei conflitti odierni della Casa Bianca in medio-oriente. La visita del Tycoon in Arabia Saudita sarà occasione invece per "correggere un'immagine sbagliata dei suoi rapporti con l'Islam", riferisce la Casa Bianca, e in Israele il presidente Usa si impegnerà ad un'operazione concreta per risolvere la questione palestinese. Il vertice Nato si terrà il 25 maggio a Bruxelles, e il tycoon ha intenzione di "discutere temi centrali per l'alleanza, quali la condivisione della responsabilita' e il ruolo della Nato nella lotta al terrorismo''. #Papa Francesco #Esteri