A “battezzare” la villa comunale come luogo aperto al dibattito pubblico sul futuro di Solarino è stata ieri sera la coalizione che sostiene Michele Gianni, capogruppo dell’opposizione, quale candidato alla carica di primo cittadino in occasione delle amministrative del prossimo 11 giugno. Una scelta coraggiosa, considerati gli ampi e dispersivi spazi del contenitore progettato dall'Amministrazione Mangiafico e poi realizzato da quella uscente. Una scelta premiata dall'affluenza massiccia che ha caratterizzato per oltre tre ore la presentazione dei candidati al Consiglio comunale. Circa cinquecento persone, infatti, hanno partecipato con interesse all'iniziativa.

Pubblicità
Pubblicità

I candidati al Consiglio comunale

Dario Bazzano, Francesco Burgio, Fabio Casella, Peppe D’Aquino, Noemi Inturrisi, Piersanti Mazzarella, Francesca Oliva, Salvo Oliva, Rosalba Scorpo, Lia Valenti, Salvatore Vasques, Vincenzo Vitale. In ordine alfabetico, tutti e dodici i candidati della lista “Sarà Solarino” sono saliti sul palco allestito presso il gazebo, preceduti da una breve clip che li presentava ed intervistati poi sulle idee che porteranno in assemblea qualora verranno eletti. Servizi sociali, sport, impiantistica sportiva, opere pubbliche, finanziamenti regionali, statali ed europei: questi i temi su cui “Sarà Solarino” si impegna in particolar modo in vista del quinquennio amministrativo 2017-2022. Particolarmente toccante la scelta di Fabio Casella, giovane e combattivo solarinese oggi sulla sedia a rotelle, limitato nel fisico ma – come lui stesso ha spiegato – “ancora più forte con la mente” e desideroso di costruire una Solarino migliore di quella attuale.

Pubblicità

L'intervento di Michele Gianni

Michele Gianni, che ha concluso la carrellata di interventi portando con sé le tre bandiere siciliana, italiana ed europea, ha voluto anche sottolineare che per amministrare bene oggi non basta essere brave persone, requisito che pregiudizialmente non va negato a nessuno, ma bisogna essere anche persone competenti, che nel gestire una #Pubblica Amministrazione sappiano fare la differenze permettendo ai propri concittadini di trarre frutto dall'operato di una classe dirigente capace di realizzare opere pubbliche ed erogare servizi senza la necessità di attingere alle tasche delle persone. Presenti in platea anche la deputata nazionale Sofia Amoddio del Partito Democratico e Costanza Castello, coordinatrice regionale del movimento "Un Passo Avanti". Adesso Sarà Solarino guarda alla formalizzazione della propria lista presso l’ufficio elettorale comunale, adempimento che va completato entro le ore 12 del prossimo 17 maggio. #Elezioni Amministrative