Le elezioni politiche sono ancora molto lontane ma incalzano sempre di più i sondaggi soprattutto perchè la vittoria di Matteo Renzi alle primarie del PD potrebbe portare alle elezioni in autunno. Proprio ieri è stato pubblicato un sondaggio da EMG Acqua commissariato da La7 Srl che introduce importanti novità nei sondaggi rispetto alla settimana scorsa.

Il soggetto politico che riesce ad ottenere maggiore consenso rimane il #movimento 5 stelle che registra una percentuale del 28,6. Il movimento di Beppe Grillo sembra essere in leggera flessione non riuscendo a toccare il 30%. Tale situazione potrebbe scaturire dagli attacchi alle organizzazioni non governative non piaciute agli esponenti della Chiesa cattolica che hanno difeso i migliaia di volontari che salvano vite.

Pubblicità
Pubblicità

I cinque stelle vengono tampinati da un frizzante #Partito Democratico che sembra aver risvegliato il proprio elettorato raggiungendo il 27,4% e con una distanza leggermente superiore al punto percentuale. Seguono i tre partiti di centro-destra che alleati rappresenterebbero la lista con più consenso. Forza Italia guida con un 12,7% mentre inseguono la Lega Nord al 12,5% e Fratelli d'Italia al 4,9%. La coalizione di centro-destra si attesterebbe ad oggi al 30,1%. Da capire se i tre leader, Berlusconi, Salvini e Meloni, riusciranno a superare le proprie controversie ed unire le forze per sferrare l'attacco per rappresentare una reale alternativa al PD di Renzi e al Movimento 5 Stelle. Altri partiti sono Democratici e Progressisti al 4,0%, Alternativa Popolare al 3,2% e Sinistra Italiana al 2,0%.

Pubblicità

Con la legge elettorale attuale si presenterebbe una chiara ingovernabilità con il Movimento 5 Stelle che farebbe eleggere 187 deputati alla Camera dei Deputati, il PD 186, Forza Italia 84, Lega Nord 81, Fratelli d'Italia 32, Democratici e Progressisti 26, Alternativa Popolare 21, Sinistra Italiana 1 mentre i restanti 12 in altri partiti di minoranza. Anche il possibile governo di "solidarietà nazionale" fra Partito Democratico, Forza Italia e Alternativa Popolare non porterebbe ad una governabilità raggiungendo quota 291. Toccherà perciò al Parlamento legiferare in questi mesi per poter garantire una maggioranza che possa governare nell'interesse del popolo italiano. Per rimanere aggiornato su altri sondaggi politici clicca sul tasto "Segui" che trovi sopra il nome del redattore dell'articolo. #Sondaggi politici