La settimana sta per concludersi e vogliamo mostrarvi gli ultimi #Sondaggi politici pubblicati da INDEX, EUROMEDIA e TECNÈ. Una dato che accomuna le tre rilevazioni è la crescita del Partito Democratico, che riduce enormemente il distacco dal Movimento 5 Stelle. Dopo la conferma di #Matteo Renzi come segretario nazionale, c’è stata una netta ripresa, ma staremo a vedere se sarà in grado di tornare ad essere leader, superando i pentastellati. Si registra una flessione da parte di Lega Nord, che nel weekend sarà coinvolta dalle primarie per l’elezione di segretario e congresso federale.

Index: calo M5S, PD si fa minaccioso

Le intenzioni di voto dei cittadini mostrano una perdita dei consensi (-0,8%) nei confronti del M5S, che si attesta al 29,4%.

Pubblicità
Pubblicità

Alle sue spalle sembra tornato a cavalcare a lunghe falcate il PD (+1,2%), che si porta al 26,8% riducendo di parecchio il gap. Non se la spassano di certo nel CDX, che complessivamente si mantiene sopra a tutti con il 32,4%. Infatti, si registrano delle lievi perdite per Forza Italia (-0,1%) e Lega Nord (-0,2%), che troviamo rispettivamente al 13,1% e al 12,2%. Resta invariato il valore di FdI-AN (4,9%). C’è poi il movimento dei Democratici e Progressisti al 3,8% (-0,2%). Più indietro figurano Alternativa Popolare con il 2,5% (-0,1%) e Sinistra Italiana con il 2,3% (-0,1%).

Euromedia: boom per Angelino Alfano

L’istituto di ricerche constata una crescita quasi pari da parte del movimento di #Beppe Grillo (+1,3%) e del partito di Matteo Renzi (+1,2%). Il primo si trova al 29,3%, mentre il secondo insegue al 27,4%.

Pubblicità

Piccolo calo per Silvio Berlusconi (-0,1%), che si attesta al 13,9%, ma mantiene la posizione su Matteo Salvini, che raccoglie il 13,5% (=). In lieve crescita Fratelli d’Italia (+0,1%), che sale al 4,8%, ma il passo più importante viene fato dal partito di Angelino Alfano (+1,5%), che viene attestato al 3%. In ribasso MDP (-0,6%), SI (-0,5%) e Campo Progressista (-0,3%), nell’ordine al 2,4%, 2,3% e 1,5%.

Tecné: flop Democratici e Progressisti

Gli ultimi sondaggi elettorali rilevati evidenziano una crescita del Movimento 5 Stelle (+0,5%), che sale al 32%, ma fa meglio il Partito Democratico (+2%), che si issa al 27%. Riduzione di mezzo punto percentuale (-0,5%) per i partiti del CDX, con Forza Italia al 12,5%, Lega Nord al 12% e FdI-AN al 4,5%. Tonfo per i Democratici e Progressisti (-1%), che scivolano al 3,5%, ma non va meglio al Campo Progressista (-1%), che raccoglie un misero 0,5%. Si riprende Sinistra Italiana (+1%), che sale al 2,5%. Vi lasciamo invitandovi a seguirci per ricevere altri aggiornamenti