Siamo entrati nella seconda metà del mese di maggio ed analizziamo i #Sondaggi politici di DEMOS e IXÈ. Cosa emerge dalle intenzioni di voto degli italiani ai partiti? Il primo istituto di ricerca mostra una netta ripresa del Partito Democratico, che supera il Movimento 5 Stelle. Quest’ultimo, però, non appare in crisi per il secondo istituto di ricerca, anzi, tiene bene il passo. Settimana tranquilla per il Centrodestra, che vede incrementare il valore dei suoi big, mentre nel complesso si mantiene davanti a tutti con un discreto margine. A seguire vedremo più nel dettaglio cosa è emerso dalle rilevazioni.

DEMOS: sorpasso del PD al M5S, boom del CDX

Il partito di Matteo Renzi cresce dell’1,3% rispetto all’ultima volta, salendo al 28,5% e scavalcando il #M5S.

Pubblicità
Pubblicità

I pentastellati scivolano al 27,5% (-1,3%). Passo avanti per Forza Italia (+1,8%) e Lega Nord (+2,3%), che si attestano rispettivamente al 13,3% e al 12,9%. Dopo averli visti entrambi in leggera crisi ultimamente, sembra essere tornato a risplendere il sole, ma la primavera potrebbe vederli crescere ancora un po’, specie il partito di Matteo Salvini, che ha come obiettivo quello di conquistare consensi in tutto il Paese e non solo nelle regioni del Nord. A perdere un po’ è Fratelli d’Italia (-2,7%), che si riduce al 4% e si vede avvicinare pericolosamente il MDP (3,8%), nonostante quest’ultimo sia calato dello 0,4%. Perdita anche per Sinistra Italiana (-1,5%), che si attesta al 2,8%, mentre rimane stabile al 2% il Campo Progressista. Appaiato c’è AP (2%), che perde lo 0,4%. Infine, troviamo gli altri al 3,1% (+0,9%).

Pubblicità

Complessivamente è in testa il CDX con il 30,2%.

IXÈ: Lega Nord in ripresa, stabile Forza Italia

Il #Pd mette nel sacco un ulteriore 0,2% questa settimana, portandosi al 28,4%. Fa altrettanto il movimento di Beppe Grillo (+0,2%), che continua l’inseguimento, attestandosi al 28,1%. In terza posizione abbiamo stabile il partito di Silvio Berlusconi con il 12,8%. Alle sue calcagna troviamo Matteo Salvini (+0,2%), che sale al 12,6%. Lieve flessione per FdI-AN (-0,1%), che scende al 4,4%. Segue lo stesso trend Alternativa Popolare (-0,1%), che si trova al 3,1%. Grosso tonfo per il movimento dei Democratici e Progressisti (-0,6%), che rispetto alla rilevazione precedente scivola al 3%. In calo è anche SI (-0,1%), che chiude con il 2,5%. Per finire, ci sono le liste rimanenti al 5,2% (+0,3%). Il CDX ottiene nel complesso il 29,8% e si mantiene davanti ai rivali. Prima di lasciarvi, vi invitiamo a seguirci per avere news su altri sondaggi elettorali pubblicati.