I risultati ottenuti dal #movimento 5 stelle alle ultime #Elezioni Amministrative, hanno fatto scalpore. I grillini non sono infatti riusciti ad arrivare ai ballottaggi in nessuna delle grandi città. A tal proposito il fondatore del partito, Beppe Grillo [VIDEO], è partito al contrattacco, facendo sapere ai medica che ''Il Movimento non è affatto sconfitto, e che solo degli "illusi" potrebbero crederlo. Secondo l'ex comico genovese il Movimento 5 Stelle cresce, lentamente ma cresce, tanto da essere ancora la forza politica più presente su tutto il territorio nazionale.

Beppe Grillo, i partiti si nascondono dietro liste civiche

Il Movimento 5 Stelle escluso da tutti i principali ballottaggi: ecco cosa è venuto fuori dalle ultime elezioni amministrative svoltesi domenica 11 giugno.

Pubblicità
Pubblicità

Alla luce di questo risultato, tutti i media hanno dato forte risalto al responso delle urne, definendolo una vera e propria sconfitta dei pentastellati. #Beppe Grillo non ci sta e replica con un attacco frontale contro giornalisti e partiti politici, il leader dei grillini ha dichiarato, che coloro i quali hanno etichettato il Movimento sconfitto, sono dei poveri illusi. Al contrario di quanto viene dichiarato dai media invece, Grillo vede una crescita, perché ritiene il M5s la forza più presente su tutto il territorio. Poi in maniera chiara e inequivocabile afferma:" illudetevi che abbiamo fallito, l'importante è non mollare mai. Tutti gongolano sul ritorno del bipolarismo, ma senza le liste civiche Renzi avrebbe faticato a mettere anche solo qualche consigliere comunale!".

Grillo punta alle elezioni politiche

Il leader dei Cinque Stelle, punta dritto alle prossime elezioni politiche, per confermare che il suo Movimento è la prima forza politica nazionale, come si evince dai recenti sondaggi.

Pubblicità

Beppe Grillo invita i suoi attivisti a sostenere i candidati che ancora sono in gioco nei comuni minori, il candidato presidente della Regione Sicilia ed il candidato premier a livello nazionale. L'ex comico ha aggiunto che da qualche giorno, tutti gongolano sui risultati delle elezioni amministrative e considerano morto il Movimento 5 Stelle: "L'importante è non mollare mai perché gli attacchi sono arrivati anche dopo le elezioni europee e dopo le regionali. Fate pure anche ora".

Per rimanere aggiornati su questo argomento e su tutti gli articoli proposti da questo autore, cliccare il tasto "segui" vicino al nome ad inizio news.