A dieci giorni dalla data fissata per le #Elezioni Amministrative, Avola Blog, contenitore di informazioni e opinioni sulla vita della città, pubblica un sondaggio sul futuro Sindaco. Il rilevamento delle preferenze è stato effettuato attraverso un meccanismo che prevede l’autenticazione con un account google e la possibilità di votare per una sola volta con quell’account. Il procedimento adottato da Avola Blog ha dei limiti oggettivi e il campione dei partecipanti non può essere considerato un campione rappresentativo. D’altro canto, l’ampia partecipazione che dal 22 maggio ad oggi ha caratterizzato il sondaggio è un fatto che merita attenzione.

Pubblicità
Pubblicità

Sono infatti circa mille le preferenze espresse con altrettanti account google al momento in cui scriviamo.

Avola Blog lascia immaginare un ballottaggio

Il significativo numero di opinioni raccolte da Avola Blog, in base alle percentuali distribuite sui sei candidati alla carica di primo cittadino, afferma una cosa importante: nessuno è in grado di raggiungere da solo la soglia del 40% delle preferenze necessarie, in base a quanto stabilito dalla legge, per poter vincere al primo turno, evitando le forche caudine della ricomposizione delle varie parti in campo in vista del secondo turno. Circa il 70% degli account google che hanno partecipato al sondaggio, infatti, non vota il Sindaco uscente, non consentendo di fatto a quest’ultimo di traghettare la soglia del 40% poc’anzi citata, asticella dalla quale rimane sensibilmente lontano.

Pubblicità

Gli exploit di Daniele Calvo e Giuseppe Papa

Al di là di quanto si potrebbe immaginare in base al numero di liste che sostengono ciascun candidato alla carica di Sindaco (l'uscente, ad esempio, ne ha otto e il candidato del Partito Democratico quattro), la corsa per accedere all’eventuale secondo turno di ballottaggio non è affatto scontata. Sorprendono, infatti, soprattutto gli exploit di due candidati che si sono presentati all’ufficio elettorale in forza del sostegno di una sola lista di ventiquattro concorrenti alla carica di consigliere comunale: stiamo scrivendo di Daniele Calvo, sostenuto dal movimento politico Un Passo Avanti, e Giuseppe Papa, sostenuto dal Movimento Cinque Stelle, entrambi accreditati dal sondaggio di Avola Blog di circa il 20% delle preferenze espresse, una cifra utile a farli immaginare in corsa per la carica di primo cittadino. #Pubblica Amministrazione