Non vuole attendere la scadenza naturale della legislatura #Matteo Salvini. Dopo aver affrontato un difficile momento della sua vita privata, il leader della Lega sente profumo di campagna elettorale. Le dimissioni dell'ex ministro centrista Costa potrebbero scatenare un vero e proprio domino che condurrebbe, in Forza Italia, numerosi parlamentari oggi in forza alla maggioranza. Salvini non ha nessuna intenzione di attendere la riabilitazione politica di Berlusconi e, anzi, è conscio della possibilità di sfruttare il momento di impasse dell’ex Cavaliere per candidarsi a leader del #centrodestra. Dopo l’addio di Costa Salvini è andato giù duro contro il suo nemico giurato, Angelino Alfano: “A differenza del poltronaro (il ministro degli Esteri ndr), si è dimesso”.

Pubblicità
Pubblicità

È palpabile per tutti la sensazione che, dopo l’estate, lo smottamento del governo potrebbe essere irrecuperabile per la maggioranza. Salvini con l’hastag #elezionisubito ha impresso una brusca accelerata nei programmi della coalizione: Berlusconi [VIDEO] lo accontenterà? E' questa la domanda spinosa alla quale il diretto interessato non ha fornito ancora una risposta. L'ex Cavaliere, intanto, ha frenato parzialmente il contro-esodo per guadagnare tempo con il suo alleato. #Silvio Berlusconi