Ci siamo lasciati alle spalle il mese di giugno e l’estate entra sempre più nel vivo. Questa prima parte di stagione è caratterizzata dalla crescita del Centrodestra nei #Sondaggi politici. Le conseguenze dei risultati delle elezioni amministrative iniziano a vedersi, con perdite, anche drastiche, per Movimento 5 Stelle e Partito Democratico. Rispetto a qualche mese fa c’è una nuova evoluzione, con il Centrodestra cresciuto parecchio. Basti pensare che a novembre era attestato al 27%, poi si era arrivati al 30% ad aprile. Attualmente si è registrato un ulteriore incremento fino al 32%. Questo è quanto riscontrato da DEMOPOLIS, ma l’andamento è simile pure per SWG, di cui andremo ad analizzare le intenzioni di voto degli italiani.

Pubblicità
Pubblicità

SWG: crescono le sinistre, sorride anche Matteo Salvini

L’istituto di ricerche evidenzia una perdita di consensi da parte del PD (-0,5%). Il partito di Matteo Renzi scende al 28,5%, ma nonostante questo mantiene il primato. Infatti, c’è il #M5S ancor più in crisi (-1,2%), che viene attestato al 25,9%. Per i grillini sembra essere iniziato un periodo di crisi, probabilmente legato ad alcune questioni locali. Ad approfittarne è senza alcun dubbio #Lega Nord (+0,8%), che sale al 15% e stacca nettamente Forza Italia (13%), che subisce una lieve flessione (-0,1%). Leggera perdita anche per Fdi-AN (-0,1%), che si riduce al 4,1%, mentre incrementa (+0,2%) il movimento dei Democratici e Progressisti, che sale al 3,8%. A seguire troviamo Alternativa Popolare con il 3,1% (-0,2%), dopodiché c’è SI con il 2,5% (+0,3%).

Pubblicità

Le sinistre si godono un buon momento, basti vedere Rifondazione Comunista all’1,2% (+0,2%). A chiudere ci sono Verdi e Italia dei Valori, ambedue con lo 0,8% ed in aumento rispettivamente dello 0,1% e 0,2%. Le altre liste raccolgono l’1,3% (+0,3%). Il Centrodestra ottiene nel complesso il 32,1%.

DEMOPOLIS: Forza Italia riprende quota, PD in calo

I dati dell’altro istituto di ricerche mostrano una piccola perdita da parte del movimento di Beppe Grillo (-0,2%), che arretra fino al 28%. Va decisamente peggio al Partito Democratico (-1,5%), che scivola al 26,5%. Il partito di Matteo Salvini dimostra di essere in ottima salute (+0,6%) ed attualmente si attesta al 13,7%. In scia c’è Silvio Berlusconi (13,5%), che mantiene lo stesso passo del collega. Nel Centrodestra c’è anche Fratelli d’Italia in positivo (+0,3%). Il partito di Giorgia Meloni arriva al 4,8%. Segue Articolo 1 con il 3,7% (+0,5%), dopodiché abbiamo AP al 3,1% (-0,1%). Sinistra Italiana torna a sorridere con il 2,5% (+0,5%). Le altre liste sono al 4,2%. Prima di lasciarvi, vi invitiamo a seguirci per avere aggiornamenti su altri sondaggi elettorali.