Mancano appena novantaquattro giorni alla data del calendario individuata per la celebrazione delle elezioni regionali siciliane. Un appuntamento – per il peso delle competenze attribuite dalle normative alla Regione Siciliana – che riveste una grande importanza per il futuro dell’isola nei prossimi cinque anni. Tra le novità che caratterizzano questa tornata elettorale, il fatto che il numero dei deputati scenderà da novanta a settanta, con la provincia di Siracusa chiamata ad esprimerne nel proprio collegio solamente cinque. Anche se qualche parlamentare in più potrebbe venir fuori attraverso i sette nominativi del listino collegato al candidato Presidente che verrà eletto.

Pubblicità
Pubblicità

Accadde così nel 2012 per Marika Cirone Di Marco, eletta attraverso il listino collegato a Rosario Crocetta [VIDEO]. Un’altra novità abbastanza rilevante è il fatto che la lista provinciale non sarà più composta, di conseguenza, da sei candidati ma da cinque, comprensivi di due donne, il cui peso nelle liste sarà quindi maggiore rispetto a cinque anni fa.

A marzo il premio Arti e Mestieri

Ne è consapevole Costanza Castello, siracusana, 38 anni, madre di tre figli, coordinatrice regionale del movimento politico Un Passo Avanti e candidata in corsa per le Regionali del prossimo autunno. Una figura a tutto tondo nel panorama dell’impegno sulla scena pubblica, in quanto la sua presenza spazia dalle iniziative culturali alle sfide sociali, dal ruolo delle imprese nel territorio alle battaglie civili.

Pubblicità

Lo scorso 25 marzo è stata insignita a Roma del premio “Arti e Mestieri”, che viene conferito a coloro che si rendono protagonisti di modelli esemplari per lo sviluppo economico del proprio territorio. Neanche un mese dopo, con le maniche arrotolate sopra i gomiti, ripuliva dalle erbacce l’anfiteatro romano di Siracusa insieme ad altre centinaia di volontari, confermando un attivismo che la caratterizza al di sopra e al di fuori dei ruoli istituzionali.

Sceglieremo la miglior proposta per i siciliani

“La Sicilia ha bisogno di coniugare competenza e dinamismo – dichiara Costanza Castello -. Comprendo e apprezzo le numerose offerte per un posto in lista in occasione delle prossime elezioni regionali siciliane. Rappresentano il riconoscimento di un ampio consenso elettorale che è il frutto di altrettanto impegno civile che ha visto in prima linea i militanti di Un Passo Avanti in questi ultimi anni. Come ho già avuto modo di dire, sceglieremo di sostenere la migliore proposta politica per il futuro dei siciliani, anche attraverso la mia personale candidatura al ruolo di deputato”. #Politica Siracusa #regionali 2017 #Elezioni Amministrative