Mentre nella città di Miami, Stati Uniti, l’uragano Irma ha lasciato 2 morti, a Livorno un nubifragio ha tolto la vita a 6 persone. Si sono registrati anche molti disagi a Roma, con allagamenti e stazioni della metropolitana chiuse. A causa del caos nel traffico, il sindaco Virginia Raggi ha invitato ai romani a non uscire di casa.

Molti politici hanno cercato di indirizzare la situazione provocata per il #Maltempo sul piano elettorale. Alessandro Pagano, deputato della Lega-Noi con Salvini, ha puntato sui piani di prevenzione in Sicilia, dove a breve ci sarà il voto. Dopo avere manifestato totale vicinanza e solidarietà ai famigliare delle vittime a Livorno [VIDEO], Pagano ha detto che non riesce ad immaginare una situazione simile nel Meridione o in Sicilia.

Pubblicità
Pubblicità

“Chiedo al governatore uscente del Partito Democratico, Rosario Crocetta, - ha detto il parlamentare - qual'è lo stato dei piani di prevenzione del dissesto idrogeologico”. Pagano si chiede che fine hanno fatto gli interventi annunciati in passato dall’ex premier Matteo Renzi e alcuni membri del governo. Secondo lui, la situazione in Sicilia dovrebbe preoccupare le autorità, perché negli ultimi 5 anni è stato fatto molto poco. #Elezioni Amministrative