Il professore Gaetano Armao, candidato alle elezioni regionali in Sicilia con il sostegno di Forza Italia (e di Silvio Berlusconi) ha presentato una lettera aperta online dove spiega il perché i #referendum di domenica per una maggior autonomia in Lombardia e Veneto iniettano speranza alla Sicilia.

Secondo Armao, queste consultazioni stanno aprendo il cammino per una trasformazione del federalismo in Italia e per bloccare le iniziative centraliste del centrosinistra. Tra tutte le regioni italiane che hanno sofferto questa tendenza c’è la Sicilia, che ha dovuto rinunciare a molto (soprattutto in termini economici) a causa dello svilimento dell’autonomia riconosciuta dallo Stato.

Pubblicità
Pubblicità

Il candidato insiste che sono stati dannosi gli accordi raggiunti dal governo Crocetta-Baccei. “Soltanto il rafforzamento dell’autonomia finanziaria regionale – aggiungo Armao - può consentire l’avvio di politiche di sviluppo che siano concentrate su fiscalità di sviluppo e condizione d’insularità, in modo da costituire un nuovo programma economico”.

Armao ricorda che in Europa ci sono diversi movimenti che spingono la nuova valorizzazione dei territori rispetto ai poteri dello Stato centrali. Ci sono per esempio le iniziative in Catalogna, Paesi Baschi – per parlare della Spagna -, ma anche in Scozia e in Corsiva. Questi dibattiti costituiscono una nuova opportunità anche per la Sicilia. #Lombardia