Da tempo circolavano indiscrezioni riguardo alla nascita di una lista elettorale "centrista" che correrà alleata col #Pd in vista delle prossime #Elezioni politiche. Proprio poche ore fa, all'indomani dello scioglimento delle Camere e della convocazione delle urne per il 4 marzo, arrivano anche maggiori informazioni riguardo al nome della nuova formazione e ai nomi chi ne farà parte.

La nuova lista si chiamerà "Civica Popolare" e sarà il soggetto più "moderato" della coalizione di centrosinistra, a fianco del Partito Democratico di #Matteo Renzi e della lista "Insieme" formata da ex-prodiani, Verdi e Socialisti [VIDEO].

Mentre risulta essere ancora in bilico la presenza in coalizione di "+Europa" di Emma Bonino e Benedetto Della Vedova, che alla fine potrebbero correre autonomamente.

Ecco chi farà parte di 'Civica Popolare'

Faranno parte di questo nuovo soggetto centrista innanzitutto i membri di Alternativa Popolare che hanno deciso di proseguire l'esperienza delle alleanze con il PD, diversamente invece degli altri ex-alfaniani che hanno scelto di tornare ad allearsi col centrodestra [VIDEO]. In particolare la ministra della Salute Beatrice Lorenzin sarà la leader di questa nuova formazione, proviene inoltre da AP anche l'ex forzista Fabrizio Cicchitto.

Dentro la lista "Civica Popolare" ci saranno anche Centristi per l'Europa di Pierferdinando Casini, del ministro dell'Ambiente Gian Luca Galletti e di Gianpiero D'Alia, Democrazia Solidale di Lorenzo Dellai (ex presidente della Provincia di Trento) e Andrea Olivero (Vice ministro alle politiche agricole alimentari e forestali nel governo Gentiloni), L'Italia è Popolare, ossia l'area politica cattolico-democratica guidata da Giuseppe De Mita (nipote dell'ex leader DC Ciriaco) e l'Italia dei Valori, guidata da Ignazio Messina.

Indiscrezioni sul simbolo di 'Civica Popolare'

Il simbolo elettorale della lista 'Civica Popolare' al momento non è ancora stato presentato ufficialmente, ma secondo i bene informati dovrebbe vedere la presenza di un fiore, molto probabilmente della margherita: un oggetto già presente in passato a lungo sulle schede elettorali italiane e scomparso con la nascita del PD nel 2007. Inoltre pare che sul logo della nuova formazione comparirà il nome di Beatrice Lorenzin, a dimostrazione che la titolare del dicastero della Salute sarà la leader di questa nuova forza politica.