Torna l'appuntamento con la scadenza Imu 2014: aliquote per il calcolo e calcolatrice alla mano, torna per milioni di italiani il fantasma dell'odiata imposta sugli immobili. Ecco quando e quanto pagare con il saldo Imu 2014 a Roma.

Innanzitutto una precisazione: salvo alcuni casi, l'Imu 2014 a Roma sulla prima casa non si paga. Per rientrare nei soggetti tenuti al pagamento dell'Imu 2014 a Roma, è necessario infatti che l'abitazione di proprietà risulti appartenente alle categorie catastali delle prime case di lusso, vale a dire A/1, A/8 eA/9. Per tutti gli altri immobili, si pagherà anche la Tasi e, onde evitare fraintendimenti, ricordiamo che bisogna pagare l'Imu 2014 a Roma solo per la seconda casa.





Quando si paga il saldo Imu 2014? La scadenza è sicuramente l'interrogativo principale di chi sta per cimentarsi con il calcolo Imu 2014.

Pubblicità
Pubblicità

Quest'anno poi, il calendario fiscale è risultato affatto impietoso, con scadenze ravvicinate e oneri vessanti per tutti i contribuenti. E le notizie non si fanno certo incoraggianti con l'arrivo del periodo natalizio. Per chi si stesse chiedendo quando pagare il saldo IMU 2014 o Tasi (per chi ha più di un immobile intestato bisognerà pagarle entrambe) è bene fare un bel respiro: la scadenza di Imu 2014 e Tasi, nella rata del saldo è fissata al prossimo 16 dicembre.



Chiarito quando si paga l'Imu 2014 a Roma, quanto è sicuramente ciò che, in ordine, preme di più sapere. Per avere una stima precisa di quanto si paga l'Imu 2014 a Roma, il calcolo è sicuramente lo strumento più appropriato, trattandosi di una tassa "personale", che varia cioè in base al contribuente.



Volendo tuttavia sorvolare su calcolo e aliquote Imu 2014, possiamo dire che approssimativamente, in media, ciascun contribuente sarà chiamato a versare nelle casse dello stato un importo di circa 113 euro per il saldo Imu 2014.

Pubblicità

Si tratta di una stima approssimativa, e per sapere esattamente quanto pagare di Imu 2014 a Roma, il calcolo è la soluzione.



L'operazione non è affatto complicata e a portata di tutti: per procedere è necessario conoscere il valore catastale dell'immobile e le aliquote Imu 2014 di Roma.



  • 0,5% per le abitazioni principale a/1, a/8 e a/9

  • 0,68% immobili C1, C3 e D8, unità immobiliari dell'albo negozi storici di Roma capitale, unità immobiliari adibite a punti vendita esclusivi di quotidiani e periodici

  • 1,06% tutti gli altri immobili



Passate in rassegna le aliquote Imu 2014 di Roma, per il calcolo è necessario conoscere il valore catastale dell'immobile, visibile sul sito dell'agenzia delle entrate.



Per effettuare il calcolo Imu e sapere quanto pagare a Roma è sufficiente procedere come segue:

  • moltiplicare la rendita catastale x 1,05

  • moltiplicare per il coefficiente appropriato (160 per abitazioni civili)

  • moltiplicare per l'aliquota (es. 1,06% = 0,0106)

  • applicare le eventuali detrazioni spettanti

  • dividere per due

Una volta espletata la suddetta procedura, avremo così calcolato l'esatto importo Imu da pagare entro la scadenza del 16 dicembre prossimo.

Pubblicità

Come si paga l'Imu? Ricordiamo infine la modalità di pagamento della tassa che, come la Tasi prevede l'utilizzo del modello F24. Per pagare l'Imu o la Tasi correttamente è fondamentale riportare il codice tributo appropriato sul suddetto modello che nella fattispecie sono:

3913 Fabbricati Rurali

3914 Terreni

3916 Aree Fabbricabili

3918 Altri immobili

#Politica Roma