Nuovo sciopero dei mezzi pubblici a Roma venerdì 26 giugno 2015. A fermarsi saranno, ancora una volta, i dipendenti dell'ATAC che aderiranno all'agitazione indetta dai #sindacati dai sindacati CGIL, UIL Trasporti, Or.S.A., TPL, UGL Autoferrotranvieri e FAST Confsal. Il numero delle sigle sindacali coinvolte nello sciopero lascia presagire un altro venerdì nero per i cittadini romani che sono soliti utilizzare i mezzi pubblici per i loro spostamenti, con conseguenti ripercussioni anche sul già caotico traffico della capitale.

ATAC, sciopero del 26 giugno: i motivi della protesta.

La notizia dello sciopero dei mezzi pubblici gestiti dall'ATAC è stata data dall'Agenzia per la Mobilità di Roma, a poco più di due settimane di distanza dall'ultimo sciopero che aveva paralizzato la viabilità romana.

Pubblicità
Pubblicità

E', infatti, la quarta volta, negli ultimi tre mesi, che i lavoratori dei trasporti romani incrociano le braccia e sempre con le stesse motivazioni che, evidentemente, non riescono a far valere.

Si sciopera, quindi, per il rinnovo del contratto nazionale degli autoferrotranvieri, fermo al 2007, contro le ipotesi di privatizzazione dei trasporti pubblici e contro il contratto integrativo proposto dall'azienda che prevede di agganciare lo stipendio dei lavoratori al livello di produttività.

Sciopero autobus, tram, metro e ferrovie del 26 giugno: orari e corse garantite.

A fermarsi per 24 ore, saranno tutte le linee gestite dall'ATAC, per le quali saranno comunque previste delle corse garantite in corrispondenza delle fasce orarie di garanzia previste per legge. Ecco, nel dettaglio gli orari dello sciopero del 26 giugno e le corse garantite:

  • Autobus e tram. Le corse garantite saranno quelle da mezzanotte alle 8.30 e dalle 17.00 alle 20.00, quando lo sciopero riprenderà fino alla fine del servizio;
  • Metro e ferrovie (linee per Giardinetti, Ostia Lido e Viterbo). Si svolgeranno regolarmente le corse in programma dalle 5.30 alle 8.30 e dalle 17.00 alle 20.00. In ogni caso, saranno portate a termine le corse partite prima dell'orario di inizio dello sciopero.

Non si prevedono problemi per quanto riguarda le linee urbane gestite da Roma TPL e per le linee extraurbane gestite dalla Cotral, tra cui i collegamenti con gli aeroporti di Fiumicino e Ciampino.

Pubblicità

#sciopero generale #Cronaca Roma