L’inquinamento è una delle piaghe nelle grandi città italiane. Lo smog prodotto dalle automobili e da tutti gli altri mezzi inquinanti a due o quattro ruote, in aggiunta al riscaldamento che si è iniziato ad accendere presso le abitazioni private e nei luoghi di lavoro, portano ad un innalzamento dei livelli di polveri sottili presenti nell’aria. Per tale motivo, spesso si ricorre al blocco del traffico, ma il più delle volte serve a ben poco, visto che tali provvedimenti non vengono istituiti in maniera costante. Per risolvere il problema bisognerebbe fare di più, ma spesso si vanno a creare molteplici disagi, specie perché l’alternativa mezzi pubblici non è poi così efficiente.

Pubblicità
Pubblicità

A #Roma, proprio a causa dell’inquinamento atmosferico, riprenderanno presto le ‘domeniche ecologiche’.

A partire da domenica prossima, 15 novembre 2015, avremo il blocco delle auto all’interno della Fascia Verde e sarà il primo di una lunga serie che avremo durante tutto l’inverno 2015-2016. A darne notizia è l’amministrazione capitolina, che ha riportato la decisione presa dalla 2ª seduta di giunta comunale, dopo le dimissioni dell’ex sindaco Ignazio Marino, e firmata dal commissario Francesco Paolo Tronca. L’ordinanza prevede il divieto di circolazione anche ai veicoli Euro 5, ma vediamo tutti i dettagli del blocco del traffico a Roma.

Domenica a piedi a Roma, fasce orarie e veicoli coinvolti ed esenti

Nella giornata di domenica 15/11 avremo lo stop di auto e moto nella Capitale.

Pubblicità

Si tratterà della prima domenica ecologica della stagione, ma ne avremo delle altre a gennaio, febbraio e marzo. Non si effettuerà il blocco a dicembre per via delle festività natalizie e della consueta ‘corsa ai regali’ da parte dei cittadini. L’ordinanza comunale prevede lo stop dalle ore 7.30 alle ore 12.30 e poi dalle ore 16.30 alle ore 20.30. Il divieto di circolazione all’interno della Fascia Verde riguarderà tutti i veicoli a motore, compresi gli Euro 5 a benzina o diesel. Il provvedimento interesserà pure gli automobilisti ed i motociclisti in possesso del permesso per accedere e circolare all’interno della zona a traffico limitato (Ztl). Saranno esenti dal blocco del traffico tutti i veicoli avente trazione elettrica, motore alimentato a metano o gpl e ibridi. Inoltre, avranno modo di circolare pure gli Euro 6 a benzina o diesel, gli Euro 2 a due ruote ed i motocicli Euro 3, senza dimenticare tutti i mezzi che rientrano nei servizi di car sharing e quelli contrassegnati per il trasporto di disabili.

Pubblicità

Oltre al blocco di auto e moto, avremo la limitazione dell’utilizzo di impianti di riscaldamento, che scenderà da 12 a 8 ore giornaliere, con la temperatura che non dovrà essere superiore a 18° C. Per l'occasione si potrebbe dedicare una giornata alla cultura o visitare una delle mostre in corso come quella dedicata ai Lego presso il SET. Prima di lasciarvi, vi ricordiamo che le prossime domeniche a piedi nella città di Roma saranno quelle del 17 gennaio, 21 febbraio e 13 marzo, salvo cambiamenti dell’ultimo minuto, o a modificazioni dovute al Giubileo Straordinario. #Cronaca Roma