Dopo le prime rivelazione apparse sulla sua pagina Facebook, è arrivata in queste ore la conferma ufficiale: #Vasco Rossi prosegue anche nel 2016 il Live Kom, la straordinaria tournée che, con questo marchio di fabbrica, giunge così alla sesta edizione. Con oltre 600.000 presenze complessive, il Live Kom 2015 ha fatto tappa in diverse città italiane, da Milano a Messina, da Torino a Bari, ma nel calendario era stata esclusa la Capitale. Si recupera in pieno nel 2016. Il Blasco ha annunciato infatti le date dell’unica tappa del Live Kom 2016: il 22 e 23 giugno 2016, allo stadio Olimpico di Roma. Due concerti evento che si preannunciano immediatamente da tutto esaurito.

Pubblicità
Pubblicità

Info biglietti

La prevendita dei tagliandi è gestita dal circuito TicketOne; la caccia al biglietto inizierà dalla prossima settimana, precisamente dalla mattina di mercoledì 16 dicembre (ore 11.00), giorno in cui sarà possibile acquistati i tagliandi online e tramite call center. Dal giorno seguente, giovedì 17 dicembre (ore 11.00), la prevendita sarà estesa a tutti i punti vendita TicketOne, mentre gli iscritti al Fan Club ufficiale del rocker emiliano, con tessera valida per il 2016, con gli stessi criteri di prevendita, potranno acquistare i biglietti già da lunedì 14 dicembre (ore 10.00).

Dai classici a 'Sono innocente': la scaletta brani del Blasco

Dopo aver infiammato gli stati di mezza Italia nel 2015, in occasione dei due #Eventi romani del prossimo anno, Vasco Rossi, accompagnato dalla collaudata band che vede Stef Burns alla chitarra, Will Hunt alla batteria, Claudio Golinelli al basso, Andrea Innesto ai fiati, Alberto Rocchetti alle tastiere, Clara Moroni e Frank Nemola ai cori, riproporrà il meglio della sua discografia, con pezzi celeberrimi come Siamo soli, Stupendo, Quante volte, C’è chi dice no, Vivere, Sally, Siamo solo noi, o Albachiara e le canzoni contenute nell’ultimo disco Sono Innocente, il diciassettesimo album in studio del cantautore, pubblicato nel novembre del 2014: un disco assai vario musicalmente, che passa dalla sonorità heavy metal di alcuni brani, al blues di altri, fino alla ballata pop che contraddistingue la canzone Come Vorrei.

Pubblicità

L’apertura del concerto a Roma di Vasco Rossi nel 2014

#Musica