Nuovo blocco auto a #Roma in data 31 gennaio 2016. A seguire gli orari e i veicoli che potranno circolare regolarmente. Si parla però, per i giorni successivi, lunedì 1 e martedì 2 febbraio, di una possibile circolazione a targhe alterne: come fa sapere il Campidoglio, il commissario Francesco Paolo Tronca darà la comunicazione il prima possibile. Attese novità fin dalla giornata odierna, anche se è possibile che il comunicato arrivi soltanto domani, sabato 30. Ancora disagi dunque per i cittadini della Capitale

Gli orari

Gli orari del blocco del traffico auto a Roma per domenica 31 gennaio prevedono lo stop dalle 7.30 fino alle 12.30, quindi si riprenderà il pomeriggio, a partire dalle ore 16.30 fino alle 20.30.

Pubblicità
Pubblicità

Il divieto di circolazione è esteso a tutti i veicoli, anche coloro che rientrano nella categoria Euro 5. Le domeniche ecologiche nella capitale stanno diventando sempre più frequenti dal momento che le soglie limite di inquinamento vengono spesso e volentieri superate, arrecando dunque danni all'intera popolazione. Ricordiamo che ieri era previsto lo sciopero dei mezzi pubblici Atac, agitazione poi rinviata. Sempre per i cittadini della Capitale, segnaliamo che in data 4 febbraio è previsto un nuovo sciopero che interesserà i mezzi pubblici, con l'agitazione del personale appalti TPL società Cometa C/O Cotral ed Atac. Sei giorni più tardi, mercoledì 10 febbraio, previsto lo sciopero del personale della società Line. A fine febbraio, il giorno 29, previsto nel settore aereo lo sciopero del personale Enav dell'aeroporto di Ciampino. 

Semaforo verde

Quali veicoli potranno circolare durante il blocco auto del 31 gennaio a Roma? A chiarirlo è sempre la nota del Campidoglio, la quale spiega come la circolazione sarà ammessa ai veicoli meno inquinanti, ovvero coloro che hanno macchine a metano, gpl, ibride, appartenenti alla categoria Euro 6, i motocicli quattro tempi Euro 3 e i ciclomotori due ruote quattro tempi che rientrano nella categoria Euro 2. 

La zona dove non è ammessa la circolazione è la cosiddetta Fascia Verde, che gli automobilisti romani hanno ormai imparato a conoscere.

Pubblicità

Ricordiamo che le multe vanno da un minimo di 83 euro ad un massimo di 335 euro, importo che può salire fino a 658 euro. In alcuni casi estremi ci può essere anche la sospensione della patente per un periodo compreso tra i 15 e 30 giorni, ovvero nel caso di reiterazione della violazione negli ultimi due anni. Ricordiamo infine che è prevista una domenica ecologica anche a Modena, dove i veicoli non potranno circolare dalle ore 8.30 fino alle 18.30.  #Cronaca Roma