Era nata come una voce ma adesso l’indiscrezione è diventata un fatto: Bruce Springsteen verrà in Italia. È dall’annuncio delle date del suo tour americano, 'The River Tour 2016', che ci si chiedeva se Springsteen avrebbe anche aggiunto tappe europee. Si ponevano lo stesso quesito i fans italiani e alla fine è giunta la conferma:  il ‘World Tour 2016’ avrà inizio con la sua prima europea proprio a Roma il 14 maggio al Circo Massimo. Da giorni girava la notizia ufficiosa che fosse volontà del cantante aprire il suo tour europeo proprio in Italia. Si sussurrava che tra le località prese in considerazione fossero annoverate il Circo Massimo, a Roma, o Campovolo, a Reggio Emilia.

Pubblicità
Pubblicità

Oggi giunge infine la conferma dal Campidoglio: il concerto di Bruce Springsteen si terrà a Roma nel mese di maggio.

Bruce Springsteen e ‘Race For The Cure’: compromesso raggiunto

Raggiunto dunque l’accordo tra il Campidoglio e il ‘Boss’ del rock. Da giorni infatti si protraeva la discussione sull’eventuale inconciliabilità del concerto di Springsteen con un altro importante impegno della Capitale: la manifestazione medico-sportiva Race For The Cure’ che, come ogni anno, si tiene il mese di maggio proprio nel Circo Massimo. Quest’anno ci sarà infatti la 17esima edizione dell'evento, cioè una maratona di 5 chilometri a favore della lotta contro il tumore al seno. Erano già state fissate le date ufficiali della gara: dal 15 al 17 maggio. Ciò rendeva inconciliabile l’organizzazione di un concerto, che si sarebbe tenuto il 14 sera, e una maratona che aveva inizio la mattina del giorno successivo.

Pubblicità

L’entourage del cantante e il Campidoglio infine hanno raggiunto un compromesso: la corsa di beneficenza è stata spostata al 22 maggio.  

Salta il concerto a New York per maltempo: il ‘Boss’ fa un regalo ai fans

Intanto il ‘Boss’ sarà impegnato fino a marzo con le date del tour americano. Da qualche giorno Springsteen è in giro per gli USA con il suo ‘The River Tour 2016’, che ha avuto inizio il 16 gennaio e vedrà la fine a Los Angeles il 17 marzo. La scaletta del tour ripropone i venti pezzi del suo storico Album ‘The River’ (1980) nello stesso ordine in cui furono incisi. Springsteen e la E Street Band la sera di domenica 24 gennaio si sarebbero dovuto esibire a New York, al Madison Square Garden ma, a causa dell'allerta meteo dovuta alla violenta tempesta invernale Jonas (che sta coinvolgendo una parte degli Stati Uniti), il concerto è stato annullato (la data è stata spostata al 27 gennaio). Il Boss, per non deludere i suoi fans e scusarsi del disagio, ha deciso di fare una sorpresa ai propri seguaci regalando il download gratuito dell’intero concerto tenutosi lo scorso 19 gennaio a Chicago. Bisogna fare in fretta però: è possibile scaricare il concerto solo fino al 26 gennaio.

  #Musica #concerti #Cultura Roma