Pasqua è ormai alle porte. In previsione di questa festività, a Roma, il Pontefice Jorge Mario Bergoglio procederà a celebrare come da tradizione cristiana i riti della Quaresima. Nel corso del periodo pasquale assisteremo ad una serie di app untamenti religiosi. Non solo nella capitale, ma anche in tutta Italia si svolgeranno numerose celebrazioni liturgiche, nonché delle processioni e dei rituali molto antichi. A seguire scopriremo il programma sul calendario atteso in Vaticano, che culminerà con la Santa Messa della Domenica di #pasqua.

Quaresima 2016: quando cade la Domenica delle Palme

Il calendario pasquale cambia di anno in anno.

Pubblicità
Pubblicità

Nel 2016 si apre il 10 febbraio con le Ceneri. L'espressione di questo nome intende il mercoledì precedente la prima domenica di Quaresima, ossia il primo giorno di preparazione alla Pasqua. In tale giornata, tutti i cattolici praticanti sono tenuti a far penitenza e ad osservare il digiuno e l'astinenza delle carni. Durante il Mercoledì delle Ceneri, il celebrante sparge un pizzico di cenere benedetta sul capo dei fedeli, riproducendo il segno della croce sulla fronte, che sta a ricordare loro la caducità della vita terrena. Inoltre, vuole essere uno sprono all'impegno penitenziale per tutta la Quaresima; infine, viene pronunciata la parola 'ricordati che sei polvere e in polvere ritornerai'.

Successivamente vi è la Domenica delle Palme, che cade il 20 marzo; con essa si avvia la Settimana Santa.

Pubblicità

Nella capitale, #Papa Francesco procederà con la benedizione di palme e ulivi come da tradizione. I fedeli porteranno a casa i rametti di queste piante benedette per conservarli quali simbolo di pace. Vogliamo ricordare, che come scritto nel Vangelo secondo Giovanni, venivano utilizzati solo rami di palma, quali simbolo del trionfo, acclamazione e regalità, mentre l'ulivo è stato introdotto solo per la scarsità di tali alberi nel nostro Paese.

Settimana Santa 2016: rito del Giovedì Santo, Via Crucis e Pasqua

Si prosegue con l'ultima settimana di Quaresima, iniziando dal Giovedì Santo (24/03), giorno in cui si ricorda l'istituzione di eucarestia e sacerdozio. In tale occasione il Santo Padre eseguirà ai credenti, solitamente poveri ed emarginati della società, la lavanda dei piedi, gesto che Gesù fece durante l'ultima cena. Ventiquattrore più tardi si avrà la Via Crucis al Colosseo, tradizionale appuntamento del Venerdì Santo (25/03), che segna l'inizio del Triduo Pasquale. Alle ore 15:00 muore il Cristo e dopo tre giorni risorge, sancendo così la Pasqua (27/03). In Piazza San Pietro il Papa celebrerà la Santa Messa davanti a tutti i presenti, portando sulla Terra la gioia e l'amore del Cristo Nostro Gesù Risorto.  #Chiesa