Focus sullo sciopero della raccolta rifiuti a Roma domani, mercoledì 15 giugno. A protestare sono i lavoratori dell'Ama. Nuovi disagi per i cittadini della capitale, che ieri hanno dovuto fare i conti con lo sciopero dell'Atac in concomitanza con la partita della Nazionale italiana contro il Belgio. Quest'ultima protesta è stata criticata dallo stesso Roberto Giachetti, che ha parlato, ricordiamo, di strana coincidenza, proprio per il fatto che il personale dell'azienda di trasporto pubblico ha inserito una protesta il lunedì sera, guarda caso lo stesso giorno del match dell'Italia. 

Il programma

Lo sciopero della raccolta dei rifiuti a Roma il 15 giugno avrà inizio a partire dal primo turno di lavoro per proseguire fino alle 4.30 della mattina del giorno successivo, giovedì 16.

Pubblicità
Pubblicità

La stessa società sottolinea che potrebbero esserci dei disagi per la popolazione. Ama ha inoltre invitato i cittadini a non lasciare sacchetti dei rifiuti in strada nell'eventualità di cassonetti non svuotati, eventualità che potrebbe verificarsi in più di un quartiere nella giornata di domani. 

La causa dello sciopero dell'Ama di mercoledì è il rinnovo del contratto nazionale. Da sottolineare come la protesta dei netturbini non si limiti alla sola Roma ma anche al resto d'Italia. Il segretario della Fp-Cgil della regione Lazio Natale Di Cola si augura che le istituzioni organizzino nei prossimi giorni una riunione per aprire definitivamente la questione del rinnovo contrattuale. Un'apertura che, secondo Di Cola, andrebbe ad evitare i moltissimi disagi che uno sciopero come quello di mercoledì creerebbe ai cittadini. 

Per la città di Roma non sarà una settimana semplice.

Pubblicità

Dopo la protesta dei lavoratori dell'Atac ieri sera, e dei netturbini domani, venerdì 17 giugno toccherà ai dipendenti dell'Enav dell'aeroporto di Ciampino. Mezzi di trasporto pubblico, raccolta dei rifiuti, settore aereo: tre aeree molto importanti nella vita di tutti i giorni, che creeranno disagi per gli abitanti della capitale nell'arco della stessa settimana. 

Per avere ulteriori informazioni circa una possibile sospensione o cancellazione dello sciopero della raccolta dei rifiuti a Roma del personale Ama il 15 giugno potete sempre consultare il sito ufficiale della società che trovate all'indirizzo amaroma.it. Ricordiamo che alla fine dello scorso mese la capitale era stata colpita da un'altra protesta, che aveva visto i lavoratori dell'Ama incrociare le braccia per tutta la giornata del 30 maggio in occasione dello sciopero nazionale.  #Cronaca Roma