Torna a splendere la monumentale scalinata di #Trinità dei Monti che oggi è stata restituita ai romani e ai turisti di tutto il mondo, dopo dieci mesi di lavori di restauro. L'intervento, costato 1,5 milioni di euro, è stato finanziato da Bulgari che ha donato l'intero importo in occasione del suo 130esimo anniversario.

Da domani si potrà tornare a salire e scendere i 135 gradini della scalinata simbolo della città eterna

Si completa così il recupero di #Piazza di Spagna in seguito alla messa a nuovo anche della #Barcaccia dopo che, nel febbraio dello scorso anno, i tifosi olandesi del Feyenoord avevano devastato la fontana che si trova proprio ai piedi della scalinata di Trinità dei Monti.

Pubblicità
Pubblicità

Gli interventi di restauro sono stati dedicati alla pulitura e al recupero dei 135 gradini per la messa in sicurezza delle gradinate e delle rampe superiori. Anche l'illuminazione è stata modificata: sono stati restaurati i lampioni in ghisa e messa a punto un'illuminazione artistica grazie alla tecnologia al led. 

All'inaugurazione hanno partecipato la sindaca di Roma, Virginia Raggi, l'assessore alla Cultura, Luca Bergamo, l'a.d. di Bulgari, Jean-Christophe Babin, e il Sovrintendente capitolino, Claudio Parisi Presicce.

"E' una giornata molto importante per la città e io voglio condividerla con i cittadini che vivono la città tutti i giorni", ha dichiarato la sindaca, Virginia Raggi, nel corso della conferenza stampa di inaugurazione sottolineando che "l'importante è che questa bellezza resti a disposizione anche delle generazioni future".

Pubblicità

E ora che i lavori sono conclusi il problema sarà trovare il modo di preservare la scalinata dal bivacco dei visitatori che giorno e notte occupano i gradini e lasciano indisturbati rifiuti e bottiglie di ogni genere.

Nei giorni scorsi era circolata l'ipotesi di una chiusura della scalinata tramite transenne nelle ore notturne ma è stata smentita oggi dalle dichiarazioni di Virginia Raggi. "La scalinata di Trinità dei Monti non sarà chiusa la notte: credo sia fondamentale lasciare ai cittadini l'utilizzo di certi beni, vigilando però che l'uso non si trasformi in abuso. Abbiamo predisposto ed emanato un'ordinanza - ha spiegato la sindaca - che impegna i vigili a monitorare costantemente l'utilizzo della scalinata e a evitare bivacchi e tutte le occasioni che possano costituire esse stesse degrado o portare al degrado. Non vogliamo chiudere la città ma solo evitarne utilizzi impropri".

Oggi alle 20.30, l'Orchestra dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia diretta da Antonio Pappano farà un concerto in occasione dell’iniziativa ‘Omaggio alla scalinata’ alla quale parteciperanno, oltre alle autorità, anche 30 cittadini (due per ogni municipio, estratti a sorte elettronicamente dal database dei servizi online di Roma capitale) e 10 detenute di Rebibbia, che si sono impegnate in lavori di volontariato per la città a titolo gratuito; questo , ha spiegato la sindaca, è il primo degli "eventi parte di un progetto più ampio di reinserimento in società".

Pubblicità