La riqualificazione del #Gasometro, nel quartiere Ostiense - Testaccio di Roma, prevede un evento che attirerà senza alcun dubbio i cultori della #birra di tutto il Paese: stiamo parlando del Birrodotto, il festival della birra artigianale all'insegna dell'allegria, dei colori, della musica, dell'amicizia, dell'arte, del cinema, dello street food e dello sport. Un evento imperdibile che durerà solo due week-end (4, 5 e 6 novembre 2016 - 11, 12 e 13 novembre 2016) rimanendo chiuso nel corso della settimana.

L'evento prevede un ticket di ingresso del costo di 5 euro e l'area rimarrà aperta dalle ore 18.00 alle ore 01.00. Ai visitatori sarà consegnato all'entrata un bicchiere da 0.3 cl da utilizzare per le degustazioni.

Pubblicità
Pubblicità

La struttura, messa in funzione per la prima volta nel 1937, costituisce uno dei più importanti siti archeo-industriali italiani e dalla fine del '900 è stata completamente trascurata dalle politiche urbanistiche. Negli ultimi anni è stata messa in sicurezza e riqualificata con eventi culturali immersi in un ambiente molto suggestivo, che hanno riavvicinato soprattutto le nuove generazioni al lungotevere ostiense.

L'arte della birra

Nel corso della manifestazione sarà possibile degustare oltre 150 birre artigianali diverse, imparando a conoscerne le diverse tipologie grazie alla collaborazione del CERB (Centro di Eccellenza per la Ricerca sulla Birra) dell'Università degli Studi di Perugia, unico dipartimento accademico italiano che si occupa dello studio della birra. Sono previsti anche incontri formativi per educare le persone di ogni età alla conoscenza di questa antichissima bevanda, in modo che tutti possano imparare ad apprezzare l'arte della sua produzione.

Pubblicità

Non mancheranno le degustazioni di street food per accompagnare le bevute.

Cinema, musica e rugby

Al Birrodotto saranno proiettati grandi film con tema "storia del rock" , oltre alle retrospettive di concerti e personaggi famosi. A movimentare le serate ci sarà anche il dj set di Radio Rock. Nell'ultimo week-end sarà inoltre possibile prepararsi insieme alla Federazione Italiana Rugby per un Capitan’s Run, la preparazione e l'allenamento pre partita, organizzato in vista dell’incontro del 12 novembre a #Roma tra Italia e All Blacks. L'associazione tra rugby e birra non è immediata, ma entrambi si fondano su collettività, amicizia e "fair play": il giocare responsabilmente viene affiancato al bere responsabilmente, per evitare gravi conseguenze in ambedue i sensi.