18 ore: tanto durerà la #festa di #Roma organizzata per il Capodanno 2017, che ospiterà oltre 500 artisti e si estenderà per una lunghezza di oltre 10 chilometri. I festeggiamenti, tra installazioni luminose, laboratori per adulti e bambini, spettacoli teatrali, proiezioni cinematografiche, musiche, balli e molto altro, inizieranno alle ore 3.30 del mattino del 1 gennaio 2017. Il programma è ricco di iniziative, a cui collaboreranno oltre 12 istituzioni. Si tratterà di un evento unico non solo per le sue dimensioni, ma anche per la varietà di attività offerte e l'ampio raggio culturale che queste copriranno. L'obiettivo è quello di festeggiare insieme "l'arrivo del 2017, più che la fine del 2016", come scrive in una nota pubblicata sul sito istituzionale l'Assessore alla crescita culturale Luca Bergamo, ma anche onorare la città di Roma nella sua straordinaria bellezza, partendo dai ponti del Tevere.

Pubblicità
Pubblicità

I ponti, simboli di collegamento e del superamento degli ostacoli, sono stati costruiti dai romani per rendere solidi e duraturi scambi e relazioni; a questi concetti si ispirerà la Festa, che partirà dal recente Ponte della Scienza per proseguire, a ritroso, verso il Ponte della Musica, Ponte Sisto e l'ultramillenario Ponte Sant'Angelo. La festa romana è uno tra i più importanti eventi organizzati nella capitale e nelle altre grandi città italiane.

I nomi noti

La festa, che si svolgerà dalle 3.30 alle 22.00 del primo gennaio, vedrà i ponti e gli spazi del lungotevere come sfondo di performance teatrali, musicali e artistiche. E' prevista, inoltre, la partecipazione di nomi noti come Ascanio Celestini, Lucrezia Lante della Rovere, Massimo Popolizio, Raffaele Costantino, Teho Teardo, Ambrogio Sparagna e Giovanni Guidi.

Pubblicità

Tra i musicisti il Quartetto Sax Spmt, il Rane Jazz Quartett, la JuniOrchestra, il Coro Gospel Spmt, l'Orchestra di Piazza Vittorio e la Testaccio Jazz Orchestra. Saranno, inoltre, messi a disposizione degli spazi liberi per gli artisti di strada e gruppi non professionisti, in modo che possano esibirsi.

Gli organizzatori

La Festa nasce da un'idea dell'Assessorato alla crescita culturale di Roma Capitale, supportato dal Dipartimento delle Attività Culturali e con la collaborazione dell'Associazione Teatro di Roma, La Casa del Cinema, l'Accademia Nazionale di Santa Cecilia, la Fondazione Cinema per Roma, l'Aziend Speciale Palaexpo, la Fondazione Musica per Roma, la Fondazione MAXXI, la Fondazione Teatro dell'Opera, la Fondazione Romaeuropa, MACRO-Sovrintendenza Capitolina, l'Istituzione Biblioteche di Roma e Zètema Progetto Cultura. #Capodanno