Una turista francese è stata denunciata perché aveva scritto il suo nome sul Colosseo. Il fatto risale a ieri, 11 febbraio 2017. La francese, 45 anni, è stata denunciata dai carabinieri per danneggiamento aggravato su edifici di interesse storico e artistico. I militari hanno fermato la donna dopo aver constatato la scritta 'Sabrina 2017' su un pilastro del celebre monumento italiano, simbolo della 'città eterna'. Secondo le ultime informazioni, la turista transalpina avrebbe scritto il suo nome nei pressi dell'ingresso con una piccola moneta storica.

Il Colosseo necessita di una maggiore sorveglianza

Il Colosseo è stato deturpato ancora una volta da un turista incivile. Il noto monumento romano, negli anni, è stato insudiciato molte volte dai villeggianti. I carabinieri hanno scoperto che la turista francese fa la vigilessa. Questa era arrivata a Roma insieme al figlio e due nipoti. Il brutto gesto della 45enne è arrivato dopo qualche settimana da altri episodi di vandalismo ai danni del noto monumento capitolino. Due brasiliani erano caduti all'interno dell'Anfiteatro Flavio dopo aver scavalcato la recinzione, lo scorso gennaio, e, il giorno successivo, qualcuno aveva scritto sui pilastri le parole 'Balto' e 'Morte'. Gli episodi di inciviltà ai danni del Colosseo, dello scorso gennaio, fecero scattare l'allerta sicurezza e, dopo un summit in Prefettura, si decise di realizzare un impianto di illuminazione potente e un sistema di sorveglianza efficiente.

Prosperetti vorrebbe una 'zona rossa'

Lo scorso mese, il soprintendente Prosperetti aveva ipotizzato la creazione di una sorta di 'zona rossa' attorno al Colosseo, ovvero un'area in cui nessuno può accedere, monitorata da innumerevoli telecamere. Chiaramente, l'ipotesi di Prosperetti dovrà ottenere il beneplacito del Comune. C'è bisogno di un maggiore controllo dell'Anfiteatro Flavio. Sarebbe opportuna anche una guardia notturna per vigilare meglio la zona. A gennaio, due brasiliani ubriachi avevano scavalcato la recinzione e poi erano caduti. Uno dei due, dopo un volo di quattro metri, si è rotto il bacino. A chiamare il 118 era stato lo straniero illeso. #Cronaca Roma