Choc ai Parioli, quartiere chic di Roma, dove per poco tre uomini non rapivano un bimbo di 10 mesi. Il piccolo si trovava sul passeggino mentre la madre lo portava a spasso. Tre uomini erano spuntati improvvisamente tra piazza Regina Margherita e via Alessandria e, dopo essersi avvicinati alla mamma e al bimbo avevano detto: 'Com'è bello questo bimbo'. Uno di essi, probabilmente un nomade, aveva poi provato a slegare le cinture che tenevano il minore ancorato al passeggino. La madre, in preda al panico, aveva subito iniziato ad urlare, dandosi alla fuga. Nel frattempo era comparsa una donna che aveva cercato di ghermire il minorenne. La mamma, allora, aveva gridato ancora più forte, richiamando l'attenzione di vari passanti e mettendo in fuga la combriccola.

Pubblicità
Pubblicità

Le forze dell'ordine adesso stanno visionando tutti i filmati ripresi dalle telecamere di videosorveglianza per risalire ai farabutti.

I complimenti al piccolo erano una scusa

Il complimento fatto a quel bimbo era preordinato al rapimento. Era una scusa per avvicinarsi alla mamma e al minore e mettere a segno il piano criminoso. Il gruppo di bruti, probabilmente nomadi, sono stati messi in fuga dalle urla della madre impaurita. Grida forti, che solo una madre che vede il suo piccolo in pericolo sa emettere. Adesso la Polizia è alla ricerca di quattro persone, due uomini e due donne, che giovedì scorso, verso le 15, avevano fatto vivere momenti terribili a una mamma. I quattro, secondo quest'ultima, sono rom.

Tante persone, giovedì scorso, si erano radunate attorno alla mamma impaurita.

Pubblicità

La donna che aveva provato a portarsi via il minore indossava molti monili, indizio che porta a ritenere che sia una nomade. Le indagini, però, sono appena iniziate e quindi non bisogna giungere a conclusioni affrettate. L'unica cosa certa è che quattro persone, a Roma, avevano cercato di rapire un bimbo mentre la mamma lo portava a passeggio. L'episodio contribuirà sicuramente ad alimentare i dibattiti sulla carenza di ordine e sicurezza nelle strade romane.

Tentato rapimento pianificato? L'interrogativo degli investigatori

Gli investigatori, in queste ore, stanno cercando di scoprire se il quartetto avesse pianificato il rapimento del #bambino o agito senza schemi. Sono stati veramente alcuni nomadi a cercare di rapire il bimbo ai Parioli? Rom o no, l'episodio sottolinea che a Roma non si sta più sicuri, neanche nei quartieri più eleganti e rinomati come i Parioli. Sta diventando rischioso anche farsi una passeggiata nella Capitale. #sicurezza