Ormai giunta alla decima edizione, la manifestazione culturale 'Le luci d'artista' sta riscuotendo un successo davvero incredibile. Salerno, infatti, è stata letteralmente presa d'assalto da migliaia e migliaia di turisti in questi giorni. Un afflusso difficile da quantificare in modo preciso, ma si possono comunque dare alcuni dati significativi: circa 250 camper giunti nella città per il fine settimana scorso, mentre i bus  turistici sono stati addirittura 500. Un segnale estremamente positivo dal punto di vista economico, ma che sta creando non pochi problemi. Infatti, l'afflusso straordinario ha reso indispensabile alcuni provvedimenti per rendere maggiormente fluida la circolazione per le vie del centro, come la chiusura delle rampe d'ingresso dall'autostrada Napoli-Salerno e Reggio Calabria-Salerno.

Pubblicità
Pubblicità

Oltre a questi provvedimenti, si è rivelato fondamentale aumentare il numero delle corse della metropolitana per invogliare anche i cittadini a utilizzare i mezzi pubblici. 

Un successo incredibile

'Le luci d'artista', nell'edizione di quest'anno, stanno riscontrando un successo davvero incredibile e non occorrono dati per capirlo. Il giardino incantato della Villa comunale è stato 'invaso' dai visitatori, a tal punto che è stato necessario stabilire i punti d'ingesso e quelli d'uscita per rendere più ordinato e scorrevole il passaggio, mentre al suo ingresso è stato rafforzato il numero dei volontari della protezione civile, pronti a intervenire in caso di emergenza. Un successo determinato da alcune condizioni particolarmente favorevoli: il clima estremamente piacevole; ma soprattutto la visibilità e l'attenzione mediatica ottenuta grazie al film di Maurizio Casagrande, 'Babbo Natale non viene dal Nord', un film che ha portato sul grande schermo la straordinaria bellezza delle luminarie della città di Salerno.

Pubblicità

Ad alimentare il successo di questa manifestazione artistica e culturale, ci sono anche i Mercatini di Natale, costituiti dalle tipiche casette in legno che affollano tutto il Lungomare Trieste, dove si possono acquistare oggetti e specialità culinarie tipiche natalizie. Dunque, un successo costruito nel tempo che ha reso Salerno una delle città del Sud più apprezzate dai turisti durante il periodo natalizio.     #Cultura Salerno