Boom di presenze per la città di Salerno per questa fine d'anno, merito della manifestazione culturale 'Luci d'artista' e del concerto dei ragazzi de 'Il volo'. Piero, Ignazio e Gianluca, infatti, saranno il 31 dicembre in Piazza Amendola dalle 22:00 per dare il benvenuto al nuovo anno, come annunciato sul loro profilo ufficiale Facebook.

Un evento che, insieme alle 'Luci d'artista', ha generato un effetto domino davvero importante per la città, non a caso si registra il quasi tutto esaurito nelle strutture ricettive. Nello specifico risultano prenotate il 97% delle camere dislocate negli alberghi e l'80% di quelle collocate nei bed&breakfast.

Pubblicità
Pubblicità

Un dato che premia la scelta dell'amministrazione che ha voluto fortemente 'Il volo' per salutare il vecchio anno e dare il benvenuto al 2016. I tre ragazzi, infatti, stanno vivendo un momento davvero importante, che sta dando loro tanta popolarità. Dopo la meritatissima vittoria del Festival di Saremo 2015 con la canzone 'Grande amore', si sono classificati terzi all'Eurovision Song Contest con lo stesso brano, il cui video ha raggiunto più di 51 milioni di visualizzazioni.

Salerno: città simbolo di un Sud che non si arrende

Salerno sta vivendo un momento davvero magico, come si intuisce chiaramente dal boom di visitatori che stanno affollando le vie della città in questi giorni. Un successo costruito nel tempo e che ha trovato in questo fine 2015 una cassa di risonanza incredibile, merito di alcune condizioni favorevoli.

Pubblicità

Il 26 novembre è uscito al cinema il film di Maurizio Casagrande, 'Babbo Natale non viene dal Nord', opera interamente girata nella città di Salerno e che ha avuto il merito di portare sul grande schermo, per la prima volta, le spettacolari 'Luci d'artista'.

Sempre le luminarie sono state protagoniste di una serie di servizi giornalistici targati Rai che hanno contribuito a diffondere quest'effetto domino positivo. Un effetto domino che sta raggiungendo il punto più alto in questo ore grazie al concerto di Capodanno de Il Volo che sta richiamando tantissimi visitatori. Dunque, Salerno sempre di più sta diventando l'anima di un Sud che sa fare, che sa crescere, che sa porsi obiettivi e raggiungere traguardi importanti. Insomma, l'emblema di un Sud che non si arrende. #Cultura Salerno