Grande affluenza di pubblico a Palazzo Genovese di Salerno per l’inaugurazione della mostra ‘Illusioni Simmetriche’, di Laura DGiulio. Si tratta della prima esposizione personale della giovane artista salernitana, dopo le partecipazioni a rassegne collettive come la Biennale Internazionale di Salerno, nella quale la Di Giulio raccoglie consensi unanimi per la qualità e l’originalità delle opere esposte.

La ricerca della simmetria: dalla natura all’arte

Ospitata nel settecentesco Palazzo Genovese, grazie alla concessione dell’assessorato alla Cultura del Comune di Salerno che contribuisce, in questo modo, a creare occasioni di espressione per i giovani artisti locali, la mostra ‘Illusioni Simmetriche’ di Laura Di Giulio colpisce la maturità espressiva delle opere esposte, realizzate partendo dalle più tradizionali tecniche di riproduzione come la calcografia, fino all’utilizzo di materiali modellabili come il rame, lavorati con giochi di sbalzi e sovrapposizioni che conferiscono tridimensionalità alle creazioni dell’artista.

Pubblicità
Pubblicità

La naturale geometria delle forme esistenti in natura, come le foglie, i pesci o le pelli dei serpenti, costituisce il punto di partenza che Laura Di Giulio filtra attraverso lo studio dei lavori di mostri sacri dell’#Arte, quali Escher, o di artisti contemporanei come l’italiana Paola Epifani, meglio conosciuta con lo pseudonimo di Rabarama. Il risultato è la rappresentazione di un mondo parallelo e fantasioso che non perde mai il contatto con la realtà e l’ordine naturale delle cose dando vita, come esprime il titolo della mostra, ad illusioni simmetriche.

Il percorso espositivo della mostra ‘Illusioni Simmetriche’

Il percorso espositivo si apre con una serie di calcografie in serie unica ed acquarelli che illustrano un primo approccio di tipo tradizionale al mondo della rappresentazione artistica da parte di Laura Di Giulio.

Pubblicità

Nella seconda sala, sono esposte le opere che rappresentano lo sviluppo di una originale miscela fatta di tecniche tradizionali che costituiscono la base per lo sviluppo tridimensionale delle opere.

Il successo della mostra, inatteso nelle proporzioni, non certo per la qualità dei lavori esposti, è testimoniato dal particolare apprezzamento per lavori come ‘Ferite’, la cui immagine sembra richiamare la drammatica attualità di un’imbarcazione carica di persone alla deriva in un mare nero.

La mostra ‘Illusioni Simmetriche’ di Laura Di Giulio sarà visitabile presso Palazzo Genovese di Largo Campo a Salerno, con ingresso gratuito, fino a sabato 9 gennaio con orari dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 16:00 alle 22:00. #Eventi #Cultura Salerno