Ormai da giorni a Palomonte fervono i preparativi per accogliere al meglio la carovana rosa della 99° edizione del #Giro d'Italia. Preparativi che hanno visto un'incredibile operazione di riparazione e pulizia delle strade che gioverà sicuramente anche ai cittadini. Domani, infatti, i partecipanti della competizione ciclistica nazionale più importante attraverseranno interamente, per la prima volta, le vie del piccolo paese salernitano. Un evento che ha generato grande entusiasmo e che vedrà certamente la partecipazione attiva di molte persone che si riverseranno lungo le vie per incoraggiare e supportare i ciclisti. La tappa di domani, con partenza da Praia a Mare e arrivo a Benevento, con i suoi 233 km, è la più lunga dell'edizione del Giro 2016 e vedrà Palomonte, come indicato nei cartelli esposti lungo la strada, la metà del percorso. 

News sulla tappa

Per agevolare il percorso dei ciclisti e facilitare le operazioni di controllo e vigilanza della Polizia e delle altre forze dell'ordine, le strade saranno bloccate dalle 11:00 alle 15:00 di domani.

Pubblicità
Pubblicità

Essendo Palomonte collocato a metà della tappa, il flusso dei ciclisti sarà intuibilmente dilatato nel tempo, ragion per cui si è reso necessario un simile provvedimento. I ciclisti giungeranno nel paese da Polla, e lo attraverseranno per intero (Bivio, Valle e Perrazze), per poi dirigersi verso l'Irpinia, dove affronteranno le salite di piccoli centri come Montella, Lioni e Nusco. Il punto d'arrivo della quinta tappa sarà, invece, la città di Benevento. Dunque, anche quest'anno il Giro d'Italia consentirà a piccoli paesi, perfetti sconosciuti al grande pubblico, di avere un po' di visibilità, ma soprattutto regalerà ai cittadini di questi comuni l'incredibile opportunità di assistere ad un evento che puntualmente riesce a catalizzare su di sé l'attenzione di tutti i media e dei vari social network.

Pubblicità

Un evento che ha in sé anche la straordinaria capacità di unire l'Italia, da Nord a Sud, innescando un entusiasmo e una voglia di partecipazione che altre competizioni sportive non riescono a suscitare.  #Sport Salerno