Salerno sta diventando sempre di più una città attenta alla cultura. Non a caso, dal 18 al 26 giugno si terrà nel capoluogo campano il Salerno Letteratura Festival, una manifestazione giunta alla sua quarta edizione. Otto giorni densi di incontri, appuntamenti con scrittori più o meno noti, e con altri esponenti della cultura italiana, che animeranno dibattiti o semplici presentazioni di #Libri, ai quali si potrà partecipare in forma gratuita. Tra le iniziative di particolare rilievo organizzate c'è da menzionare il Bookcrossing, ovvero dal 6 giugno si possono portare dei libri all'Infopoint di via Velia, che verranno poi ridistribuiti dal 23 giugno. 

Dunque, un'iniziativa volta a sensibilizzare le persone a riscoprire il piacere della lettura, in una formula che ha iscritto in sé il principio della condivisione.

Pubblicità
Pubblicità

Alcuni appuntamenti imperdibili

Il Salerno Letteratura Festival, anche quest'anno, ci riserverà degli incontri davvero interessanti. Da menzionare, senz'altro, il dibattito 'Gomorra, dieci anni', che si terrà il 18 giugno alle ore 18:00 presso il Tempio di Pomona. Parteciperanno a questo appuntamento, moderato dallo scrittore Diego De Silva e da Francesco Durante, i due attori protagonisti della serie: Marco D'Amore (alias Ciro, L'immortale) e Cristina Donadio (alias Scianèl).

Da menzionare, indubbiamente, anche la prima uscita pubblica dei 5 finalisti del Premio Strega 2016. Infatti, grazie alla collaborazione con il Ravello Festival e la Fondazione Bellonci, i finalisti del prestigioso premio (proclamati il 15 giugno) terranno una breve presentazione delle rispettive opere a Ravello domenica 19.

Pubblicità

La sera prima, i cinque autori saranno ospiti proprio a Salerno nell’ambito del Festival. Sempre nello stesso giorno, si aprirà la Prima vetrina dell'editoria campana, un appuntamento che si svolgerà tutta la giornata nel Museo Diocesano di San Matteo, con lo scopo di promuovere le realtà editoriale che hanno aderito all'iniziativa, attraverso la presentazione dei propri autori, ma anche delle persone che lavorano a loro interno.

Dunque, per chi volesse cominciare l'estate in modo diverso, dedicandosi alla cultura e al piacere della lettura, il Salerno Letteratura Festival è davvero un'occasione imperdibile. 

 

  #Cultura Salerno