Avevano trasformato in lager una casa di cura per anziani non autosufficienti e pazienti con problemi psichici.  I #Carabinieri della compagnia di Battipaglia hanno eseguito un’ordinanza interdittiva nei confronti del direttore e 18 operatori del centro per anziani, pomposamente definito Hotel Stella, ad Acerno in provincia di Salerno.

I dipendenti di questo “albergo” di proprietà della società Villa Igea hanno sottoposto, per mesi, i loro ospiti ad ogni sorta di angheria. Come dimostrano le intercettazioni audio e le riprese video inserite negli atti dell’inchiesta, le circa trenta persone “assistite” in questa struttura erano ridotte ad uno stato subumano e la loro vita era diventata inferno.

Pubblicità
Pubblicità

Vitto al limite della sopravvivenza, accompagnato da schiaffi, intimidazioni, energici spintoni e condito da bestemmie e ingiurie. Non era consentito loro  di comunicare con i parenti né usare in piena libertà i servizi igienici.

In attesa della chiusura dell’inchiesta gli indagati sono stati interdetti dalle proprie attività lavorative. Quindi nei confronti del direttore, il 28enne R.D.L. e dei 18 indagati, ci sarà l’interdizione, per la durata di dodici mesi, all’esercizio dell’attività imprenditoriale di gestore di comunità per persone non autosufficienti e la professione di operatore socio sanitario.

Presentate come strutture al top

Eppure, dal sito della società proprietaria di questa struttura e di un’altra situata ad Albanella, traspare la piacevolezza del posto, la tranquillità caratteristica di quei luoghi.

Pubblicità

“Centri residenziali per anziani autosufficienti e non”: così la società Villa Igea si presenta sul proprio sito sito.

Una meravigliosa struttura, intuibile già dalla foto, la Casa Albergo Villa Igea di Albanella, fuori dall’area urbana ma ben raggiungibile dai mezzi pubblici.  Chi conosce i prezzi di queste strutture, anche le più modeste si meraviglierà di una retta così bassa (800 euro mensili).

Quella di Acerno, invece, già dalla foto appare più modesta, ma è ritenuta ideale per chi cerca aria pura e confort. Annuncia la disponibilità dei propri servizi alberghieri anche per i parenti degli assistiti che vogliano approfittare di un soggiorno climatico con pacchetti convenienti a partire da 300 Euro a settimana.

I fatti scoperti dai carabinieri lasciano presumere che mai nessun familiare avrà mai approfittato dei pacchetti convenienza offerti dall’Hotel Stella, altrimenti non si sarebbero mai concretizzate le condizioni di vita cui erano sottoposti quelle povere persone incapaci di difendersi. #malati #Cronaca