Un gruppo di tre uomini coperti in visto e solitamente armati sta seminando il panico presso il quartiere Matierno di #Salerno, circoscrizione Irno, dove si stanno consumando continue aggressioni: l'ultima della lista è stata quella ai danni di un bar. L'allarme è stato lanciato dai residenti della zona che hanno segnalato alle forze dell'ordine i movimenti sospetti e i disagi provocati dal gruppo di malviventi. I carabinieri stanno tutt'ora indagando per individuarli.

L'ultimo raid

Come riportato da alcuni quotidiani salernitani, ieri mattina tre persone incappucciate e armate con mazze da baseball sono state avvistate nei pressi dell'ufficio postale di Matierno per poi far il loro ingresso in un bar.

Pubblicità
Pubblicità

Una volta all'interno dell'esercizio commerciale, il gruppo di assalitori ha impiegato poco tempo per seminare il panico e terrorizzare i titolari e i clienti. Dopo vere e proprie azioni di ritorsione, il gruppo lascia il bar e si dilegua tra le strade del quartiere. Sul posto sono giunti i carabiniere che hanno effettuato un sopralluogo e non hanno riscontrato danni particolari a cose e persone. Per fortuna dei proprietari, il bar era ancora in condizioni ottimali ma tanta è stata la paura per la violenza dei tre uomini. I militari dell'arma stanno sondando il campo per comprendere le cause del gesto e cercare di risalire all'identità dei ricercati ma al momento hanno poche prove in mano.

Il caso

A quanto pare, i tre sconosciuti non sarebbero nuovi a casi di violenze per le strade del quartiere Matierno (città di Salerno).

Pubblicità

Secondo alcune testimonianze, gli uomini sarebbero stati avvistati in altre occasioni, dando vita ad autentici #raid punitivi anche se ancora non si conoscono le ragioni delle aggressioni. Spaventati e preoccupati per la propria incolumità, gli abitanti non hanno esitato a correre ai ripari e contattare i carabinieri della tenenza locale. Prima dei fatti accaduti ieri mattina, il branco era stato avvistato intorno alle ore 8 da alcuni utenti delle Poste locali che attendevano il loro turno in fila per svolgere le proprie operazioni. Si pensa che i malviventi possano tornare a colpire nel giro di poco tempo.