Un altro appartenente delle forze dell'ordine che si toglie la vita. Stamani, davanti alla caserma dei carabinieri di Battipaglia, in via Consolini, un brigadiere 53enne si è sparato un colpo con la sua pistola. Il militare, sposato e padre di 2 figli, è stato ritrovato senza vita nella sua auto. Non si conoscono attualmente i motivi che hanno portato il carabiniere a togliersi la vita.

Il carabiniere prestava servizio presso il nucleo investigativo di Napoli

Tragedia, questa mattina, davanti alla caserma dei carabinieri di Battipaglia. Giuseppe Granata, brigadiere 53enne, si è suicidato nella sua automobile. L'uomo prestava servizio presso il nucleo investigativo di Napoli e viveva con moglie e figli ad Amantea (Caserta).

Pubblicità
Pubblicità

Gli investigatori hanno iniziato ad indagare sul misterioso episodio. Perché Granata ha deciso di suicidarsi? Si trovava in una condizione di pressione psicologica? Lo dovranno scoprire gli inquirenti. Fatto sta che l'episodio riapre la discussione sull'enorme numero di suicidi tra gli appartenenti alle forze dell'ordine. Un tema delicato, spesso al centro di conferenze e dibattiti.

Perché un carabiniere arriva ad uccidersi?

Sono varie le ragioni che possono portare un carabiniere o un poliziotto a togliersi la vita. Secondo la psicologa Maria Grazia Santucci gli appartenenti alle forze dell'ordine, quindi anche i carabinieri, vengono a trovarsi spesso in situazioni estreme e complicate. Il problema è che tali soggetti sono in possesso di pistole, quindi, secondo la dottoressa Santucci, vanno ascoltati, consigliati, visitati e controllati più spesso per evitare tragedie come quella avvenuta nelle ultime ore a Battipaglia.

Pubblicità

La Santucci conosce bene come pensano e agiscono i membri delle forze dell'ordine perché, durante la sua carriera, ne ha ascoltati molti. L'esperta ha rivelato che molti militari le hanno confessato di essersi sentiti male, ma non potevano dirlo a nessuno perché, altrimenti, sarebbero stati messi in malattia e quindi privati dell'opportunità di avanzare di grado. Questo è un vero problema. Se un carabiniere sta male ma non può dirlo a nessuno a chi dovrebbe appellarsi? #Cronaca Salerno