Le nuove generazioni hanno bisogno di trovare nuovi stimoli e nuovi strumenti di crescita per poter effettuare le scelte più consone, non solo sul percorso degli studi universitari, ma, soprattutto, in quello della vita. E' quanto sta realizzando l'Università di #Salerno, che ha coniato lo slogan "Costruendo il futuro", per l'edizione 2017 di UnisaOrienta, in programma presso il Campus di Fisciano dello stesso Ateneo, fino al 16 Febbraio.

Il vasto programma, che dura 12 giorni accoglie più di 14.000 studenti provenienti dalla Campania e da altre regioni limitrofe. L'obbiettivo di tale manifestazione è quello di far toccare con mano alle nuove leve universitarie, attraverso seminari di orientamento, le informazioni indispensabili miranti a illustrare i temi sulle varie opportunità di lavoro che i corsi di laurea sono in grado di offrire.

Pubblicità
Pubblicità

Dodici ospiti illustri

Questo percorso formativo avrà la possibilità di ospitare 12 illustri ospiti veri e propri professionisti del settore, dal mondo della cultura allo sport, dalla moda alla scienza e, attraverso le loro esperienze professionali e di vita, trasmettere agli studenti la strada ed i consigli più appropriati.

Solo per citare alcuni nomi saranno presenti noti personaggi come Umberto Guidoni, i campioni del mondo di pattinaggio Anna Cappellini e Luca Lanotte, il disegnatore Bruno Brindisi e altri.

Mercoledi 8 Febbraio, in una gremita Aula Magna del campus dell’Università di Salerno, è intervenuto il vice direttore del Tg1, Gennaro Sangiuliano, che ha descritto come la professione di giornalismo passi attraverso dure esperienze di vita vissuta, come i suoi trascorsi a Sarajevo da inviato di guerra, ma che sono fondamentali per capire sino in fondo l’affascinante, ma talvolta, spietato mondo del giornalismo.

Pubblicità

I suoi passaggi fondamentali sono stati spesso accompagnati da un accorato appello agli studenti ad affrontare gli studi con passione e sacrificio, suggerendo una costante lettura su ogni tipo di argomento e, indispensabile, la conoscenza delle lingue.

Oggi, ospite uno dei disegnatori di Dylan Dog

Oggi Giovedì 9 Febbraio, l'ospite di turno è stato il famoso fumettista Bruno Brindisi, salernitano doc, che, dopo anni di apprendistato, è riuscito ad essere uno dei disegnatori di “Dylan Dog”. Proprio il 26 settembre scorso sono partite le celebrazioni per il trentennale della serie a fumetti che negli anni novanta poteva, già, contare su quasi un milione di lettori e, Bruno Brindisi ha illustrato il percorso ed i segreti del suo magico stile che lo hanno imposto all'attenzione generale.

Domani Venerdì 10 Febbraio, toccherà ai campioni del mondo di pattinaggio Anna Cappellini e Luca Lanotte, parlare di come si sono avvicinati allo sport e di come, soprattutto, si può arrivare ad essere ai vertici della disciplina sportiva.

Infine, tra gli altri ospiti, sarà presente Red Canzian dei Pooh, oltre all' esibizione di alcuni concerti musicali sul palco del Teatro dell'Ateneo.

#Università