La Salernitana, nel giorno di Pasquetta, ha battuto in rimonta un fragile Latina . La squadra granata dunque ha raggiunto la virtuale salvezza a sei giornate dalla fine della regular season. Le reti di Alessandro Rosina e Mattia Sprocati, hanno annullato il goal laziale realizzato da De Giorgio. Ora dunque ,guardando la classifica , la squadra granata sembra aver abbandonato definitivamente i bassifondi della graduatoria trovandosi paradossalmente a soli due punti dalla griglia dei Play-Off.

Pubblicità

I granata di Mister Bollini dunque affronteranno nelle ultime giornate cronologicamente Pro Vercelli(f) , Bari(c), Frosinone(c), Carpi(f), Avellino(c) e Perugia(f).

Pubblicità

I calciatori granata non dovranno perdere la concentrazione e cercare di ottenere il maggior numero di punti ,giocando nel modo più spensierato possibile senza avere alcun patema d'animo.

L'atmosfera in città

I sostenitori granata stanno vivendo una strana atmosfera. La maggior parte dei tifosi si dichiara felice per la salvezza ottenuta, denotando un certo scetticismo per l'ottenimento di un risultato più prestigioso. La restante fetta di tifoseria invece si gongola per la tanto attesa possibilità di sognare. In molti sono coscienti delle potenzialità enormi che la città di #Salerno può avere , e si cullano nel sogno dei play-off promozione. La #Salernitana con un ottimo girone di ritorno quindi è riusita a riportare l'entusiasmo tra gli sportivi che nel profondo delle loro anime ,in generale, si augurano di poter disputare il post-season durante il quale nessun sogno apparirà più irrealizzabile.

Pubblicità

Gli addetti ai lavori, invece appaiono ben piantati coi piedi per terra. Le loro ultime dichiarazioni, infatti denotano una certa volontà di non fare proclami. A detta di dirigenti, direttore sportivo, allenatore e calciatori , tutte le componenti si dichiarano immensamente felici della salvezza raggiunta , nelle loro intenzioni si percepisce comunque la volontà velata di affrontare nel miglior modo possibile una gara per volta, cercando sempre di ottenere il massimo da ogni confronto.

L'obbiettivo della società dei co-patron Lotito e Mezzaroma quindi è stato dunque raggiunto, la Salernitana ha già migliorato il risultato ottenuto nella scorsa stagione. Ora gli sportivi salernitani sono in fibrillazione e si augurano vivamente che la Salernitana riesca ad ottenere il numero utile di punti per sperare in un obbiettivo così prestigioso come quello di giocarsi la serie A. #SerieB