Sempre più numerosi studi indicano che l'alimentazione sana è in grado di salvaguardare il nostro corpo dall'insorgenza di neoplasie. Infatti, oggi, sappiamo con certezza, grazie ai numerosi studi scientifici pubblicati sull’argomento, che esiste una precisa relazione tra dieta e cancro. Infatti, come si legge sul sito della Fondazione Veronesi, ci sarebbero dei cibi che se assunti per lunghi periodi, possono prevenire la formazione di tumori, una riduzione che può raggiungere oltre il 30% il rischio di avere un tumore. vediamo nel dettaglio quali sono gli alimenti anti cancro proposti dal più grande oncologo di tutti i tempi, Umberto Veronesi.

Pubblicità
Pubblicità

Gli alimenti anti cancro: l'alimentazione di Umberto Veronesi

L’8 novembre si è spento all’età di 90 anni l’oncologo Umberto Veronesi, promotore di alimentazioni e diete anticancro, sostenitore dello slogan “Siamo quel che mangiamo“. Quali sono gli alimenti anti cancro? Al primo posto troviamo:

  • Frutta e verdura: la frutta va mangiata preferibilmente la mattina e al pomeriggio, lontano dal pranzo per non provocare una fermentazione intestinale. La verdura può essere consumata anche tutti i giorni, sia a pranzo sia a cena;
  • Cereali integrali: per la prevenzione di ictus e infarto, i cereali da preferire sono riso, grano, orzo, farro (essi andrebbero variati nell'arco della settimana);
  • Frutta secca: quali ad esempio noccioline, mandorle, noci, pinoli (tale frutta è molto ricca di omega 3, e molto utile per contrastare diabete, cancro del colon ed ipertensione).

Inoltre, oltre ad assumere frutta, verdura, cereali integrali e frutta secca, è consigliabile bere molta acqua (almeno due litri al giorno).

Pubblicità

Essa infatti, aiuta sia a depurare l'organismo dalle scorie e dalle sostanze tossiche, sia a mantenere la giusta idratazione del corpo, oltre che stimolare il metabolismo. L'alimentazione e la #dieta anti cancro si completa con l'utilizzo dell'olio d'oliva a crudo ed una cottura degli alimenti in umido, al cartoccio o tramite marinatura. Per altre informazioni sull'argomento, cliccate Segui. #salute