Una vacanza a Zante, in Grecia, si trasforma in tragedia per una turista di 22 anni britannica. La ragazza è rimasta cieca dopo aver bevuto 8 bicchieri di vodka al metanolo. Oltre alla cecità, per la giovane inglese anche gravi problemi ai reni, per cui ha dovuto subire un trapianto. La vicenda, accaduta la scorsa estate, è stata resa pubblica soltanto in questi giorni. Tragiche, dunque, le conseguenze di quella che può essere definita una "bravata" giovanile per Hannah Powell, che in quel di Zante ha perso per sempre la vista. A distanza di un anno, la ragazza britannica ha avuto la forza di ricordare quell'incubo, da cui ancora non è uscita totalmente.

Pubblicità
Pubblicità

Vodka al metanolo, la triste storia di Hannah

Da molti anni, la Grecia è diventata una delle mete preferite dai ragazzi per trascorrere una settimana all'insegna del divertimento. Presa d'assalto specialmente in estate, la Grecia offre numerose isole in cui potersi divertire. Tra queste c'è anche Zante, che vanta numerosi turisti all'anno durante la stagione estiva. Chi arriva a Zante, se è in cerca di divertimento notturno, si reca spesso e volentieri a Laganas. E' proprio qui che Hannah Powell stava bevendo dei bicchieri di vodka a basso costo, a cui era stato aggiunto del metanolo.

L'inizio della fine. Qualche ora più tardi la ragazza si sveglia e chiede ai suoi amici di aprire le tende, poiché la stanza era ancora buia. La risposta dei compagni di viaggio di Hannah è rivelatrice del dramma appena consumatosi, in quanto nella stanza c'era la luce accesa.

Pubblicità

Da qui all'ospedale di Patrasso, consigliato dai medici di Zante, il passo è stato breve. Non soltanto la 22 enne britannica non era più in grado di vedere, ma anche subito anche gravissime lesioni ai reni, per cui si era reso necessario un trapianto.

E qui entra in gioco la famiglia Powell. I genitori della ragazza si recano in Grecia, dove aiutano sia a livello psicologico che in maniera concreta la figlia. La madre, infatti, decide di offrirsi volontaria per il trapianto di rene. L'operazione riesce, e così Hannah può tornare almeno in parte a sorridere. Resta confermata infatti la cecità. Al termine del racconto, Hannah Powell si dice profondamente arrabbiata per quanto accaduto l'estate precedente, ribadendo l'odio provato per chi ha aggiunto del metanolo al suo drink. Ha infine consigliato a tutti i ragazzi che si preparano ad affrontare le nuove vacanze estive di prestare la massima attenzione a cosa si stia bevendo, per evitare così di vivere un vero incubo, come quello che ha dovuto attraversare lei negli ultimi mesi. #salute #viaggi